Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Volkswagen, l'ex ceo Winterkorn accusato di frode in Germania per il dieselgate

Logo La Repubblica La Repubblica 4 giorni fa
© Fornito da La Repubblica

MILANO - Il caso dieslegate torna a scuotere Volkswagen. L'ex numero uno del gruppo Martin Winterkorn è stato formalmente incriminato - assieme ad altri quattro manager - di "frode" e "violazione della legge contro la concorrenza sleale" dal procuratore della città tedesca di Braunschweig nel quadro dell'inchiesta legata allo scandalo sulle emissioni truccate di alcuni modelli a gasolio, il cosiddetto 'dieselgate'. A Winterkorn viene contestata la mancata informazione "alle autorità e ai clienti in Europa e agli Stati Uniti sulle manipolazioni illegali dei motori diesel".

Lo scorsoa nno su Winterkorn si era già abbattuta anche la scure della giustizia Usa. Il manager era infatti stato rinviato a giudizio davanti alla corte federale di Detroit con l'accusa di frode nel caso Dieselgate.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon