Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Banche, Tria pensa a Masera per trattare con Bruxelles

Logo First Online First Online 13/06/2018 FIRSTonline
Imagoeconomica © Fornito da Al Iniziative editoriali Imagoeconomica

Mentre i fari del governo sono puntati sul dossier immigrazione e sullo scontro con la Francia, a via XX Settembre si va componendo una nuova squadra. Il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, avrebbe intenzione di confermare Roberto Garofoli – magistrato e giudice del Consiglio di Stato – alla guida del gabinetto del Tesoro.

Un incarico speciale dovrebbe essere conferito invece a Rainer Masera, ex banchiere e già ministro del Bilancio e della Programmazione economica del governo Dini, a cui li numero uno del Tesoro il compito di condurre le trattative in sede europea sul nuovo modello di regolazione delle banche.

L’obiettivo è arrivare a ottenere una normativa che distingua, come negli Usa,  gli istituti di credito più significativi da quelli di dimensioni ridotte, superando così l’attuale modello “one-size-fits-all” e valorizzando le banche locali.

“Il paradigma macroprudenziale mostra la possibilità che azioni desiderabili dal punto di vista micro possano rivelarsi inopportune, anzi pericolose, a livello di sistema”, scriveva Masera lo scorso novembre sulle colonne di Repubblica, lo stesso giornale che oggi ha diffuso l’indiscrezione del possibile incarico speciale per l’ex ministro.

Rainer Masera © Imagoeconomica Rainer Masera
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da FIRST online

image beaconimage beaconimage beacon