Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Renzi: «Obiettivo unitario nel Pd, a partire dal sottoscritto»

Logo Corriere della Sera Corriere della Sera 4 giorni fa Franco Stefanoni

«Vorrei essere il più chiaro possibile, noi siamo alle porte della campagna elettorale, punto. Significa che lo sforzo unitario che ci si chiede all’esterno deve essere praticato anche all’interno, a partire da me». Lo ha detto il segretario Pd Matteo Renzi aprendo la direzione nazionale del partito. «A chi dice cancelliamo il passato e parliamo soltanto di futuro, dico che dobbiamo rivendicare con forza quello che abbiamo fatto». «Chi si esercita in abiure - ha aggiunto - non si ricorda come stava il Paese tre anni fa».

«Noi faccia dolente e chi ha perso si presenta come vincitore»

«Con la coalizione che faremo, anche se non fosse la più ampia come io auspico, noi siamo già oggi avanti agli altri». «Noi siamo col treno nel Paese, il Pd è lì e a chi dice cancelliamo il passato per ragionare del futuro, dico che dobbiamo rivendicare con forza quello che abbiamo fatto. Certo ci sono stati limiti e difficoltà ma in questi anni si è prodotto un miglioramento del Paese. Abbiamo recuperato il gap, abbiamo rimesso in moto il Paese e abbiamo tanto da fare. Ma chi si esercita in richieste di abiura di quanto fatto, non si rende conto di dove eravamo tre anni fa», ha continuato il segretario del Pd. «C’è un effetto al nostro interno di natura psicologica: dopo le elezioni, noi abbiamo la faccia dolente e chi ha perso si presenta come vincitore. È una situazione comica. E invece il nostro obiettivo alle prossime elezioni è essere il primo gruppo parlamentare della prossima legislatura. Lo siamo già adesso nei sondaggi, anche in quelli che ci vedono in maggiore difficoltà».

© Fornito da RCS MediaGroup S.p.A.

«Il futuro lo scriveremo o noi o la destra, il M5S sovrastimato»

«Sulla rivendicazione del passato non faremo alcun passo indietro. Ovviamente la sfida è il futuro e il futuro è una pagina totalmente bianca da scrivere e o la scriviamo noi o la destra e noi dovremo deciderci se essere capaci di continuare una storia di progresso o tornare ad una storia che sembrava chiusa sei anni fa. Certo c’è anche M5S, ma è ampiamente sovrastimato nei sondaggi e poi con questa legge elettorale o riesci nei collegi a stare sopra il 30 o sei difficilmente competitivo».

ALTRO SU MSN:

E Renzi cerca il dialogo (Mediaset)

Sponsorizzato

SCONTO -35%: Pacchetto Xbox One S Assassin's Creed da 500 GB o 1 TB + un secondo gioco a scelta a partire da 229€. Acquista >>

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro dal Corriere della Sera

image beaconimage beaconimage beacon