Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Salvini: «Su Ius soli finalmente M5S è con noi. Non ho mai incontrato Di Maio e Casaleggio»

Logo Il Messaggero Il Messaggero 18/06/2017
© Internet (altro)

«Se devo incontrare qualcuno non lo faccio di nascosto. Non ho mai incontrato o parlato nella mia vita con Di Maio e Casaleggio. Mi fanno tenerezza i giornali e i giornalisti che inventano notizie inesistenti». Lo ha detto Matteo Salvini a "L'intervista" di Maria Latella, su SkyTg24. «Finalmente però su alcuni temi i 5 stelle raggiungono posizioni di buon senso, come su cittadinanza e migranti. Non ho bisogno di incontrare Grillo, Di Maio e Casaleggio per fare la stessa battaglia su sicurezza e giustizia», ha aggiunto.

Riguardo alla polemica sullo ius soli, il segretario del Carroccio ha detto:

«Il Pd è l'unico partito veramente razzista presente in Parlamento. La sinistra ha bisogno di nuovi elettori o nuovi schiavi o nuovi iscritti ai sindacati. Gli stessi immigrati regolari in Italia chiedono più sicurezza, meno tasse e migliori ospedali e non la "targhetta" della cittadinanza». 

Sul caso Consip «Marroni deve parlare. Se ha sollevato dubbi su appalti, politica e sinistra deve poterlo dire e noi non accetteremo che venga silenziato», ha sottolineato Salvini, dicendosi «assolutamente contrario» a che l'ad Marroni «lasci la Consip, si dimetta»: «Deve poter parlare e dire se c'è stato qualcosa di illecito». Poi ha concluso: «Non vorrei che azzerassero tutto perché c'è qualcuno che vuole parlare».

ALTRO SU MSN:

M5S, Bonafede: "Su rom e migranti convergenze con la Lega, ma nessuna alleanza" (Repubblica Tv)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Messaggero

image beaconimage beaconimage beacon