Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Voto in Abruzzo, Salvini: per il governo non cambia niente, non vogliamo un rimpasto

Logo Rai News Rai News 11/02/2019
(screenshot): salvini 110219 screenshot © suppredazione8 salvini 110219 screenshot

Dopo la schiacciante vittoria del Centrodestra e il crollo del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali in Abruzzo, Matteo Salvini festeggia ma allo stesso tempo rassicura i suoi alleati di governo: "Non cambia niente". 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Chi è Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo

No al rimpasto. Gli amici 5 Stelle non hanno nulla da temere

"Al governo non cambia niente, nessun cambio, nessun rimpasto, il lavoro continua", dice il vicepremier e ministro dell'Interno in una conferenza stampa alla Camera. "Ho tutti i motivi per essere felice ma è un voto abruzzese. Non penso che gli amici dei 5 stelle abbiano qualcosa da temere. Per me non cambia nulla", aggiunge.

Riproduci nuovamente video

"Un pezzo di elettori di sinistra è con noi" 

"Dai dati dei Comuni si vede che un pezzo del voto di sinistra è arrivato a noi: operai, insegnanti, lavoratori". Ringrazio gli abruzzesi per la dimostrazione di forza, coraggio, speranza. Sono felice perchè lavoro e concretezza paga". "E' il secondo dato elettorale vero, da quando stiamo al governo. Indagini, minacce, giuri d'onore, possono inventarsi quello che vogliono ma realtà vince su realtà virtuale". "Ci sono percentuali commoventi, sono felice". 

LEGGI ANCHE: Elezioni Abruzzo 2019, Marsilio presidente. Lega piglia tutto

"Non ci sarà mai alcuna patrimoniale" 

"Non ci saranno mai, perché non c'è nel contratto né nella mia testa né in quella degli altri del governo, patrimoniali, tassazioni sui redditi, sui risparmi, sulle case", ha poi assicurato Salvini.

Bankitalia: mi affido a Conte e Tria 

"Le nomine non mi appassionano, non personalizzo, non entro nel merito di chi è più bravo: ci sono il premier e il ministro dell'Economia, mi affido alla loro competenza e alle loro scelte". Ha detto  Salvini suBankitalia. "Non conosco Signorini ma troveremo un accordo in Cdm", ha aggiunto. "E' chiaro che qualcosa va cambiato, non necessariamente qualcuno ma almeno qualcosa. Condivido chi rivendica l'indipendenza di Bankitalia: deve essere indipendentema indipendenza non può far rima con irresponsabilità".

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon