Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Staminali riparano cuore dopo infarto, -7% danno cardiaco

Logo Ansa Ansa 13/05/2022 ANSA
Staminali riparano cuore dopo infarto, -7% danno cardiaco © ANSA Staminali riparano cuore dopo infarto, -7% danno cardiaco

(ANSA) - ROMA, 13 MAG - Una terapia cellulare sperimentale è capace di migliorare la funzionalità del cuore dopo l'infarto e di ridurre le le dimensioni del tessuto cardiaco danneggiato. È quanto hanno mostrato test su modelli animali, i cui risultati sono stati riportati sulla rivista Nature Cell Biology. La terapia è stata sviluppata dall'azienda svedese Procella Therapeutics in collaborazione con AstraZeneca.


Galleria: Senza tabù: ecco i problemi sessuali più diffusi nel mondo (StarsInsider)

Durante un infarto, un grande numero di cellule cardiache va incontro a morte a causa della ridotta irrorazione di sangue. Le cellule danneggiate vengono sostituite da tessuto cicatriziale e ciò può compromettere la funzionalità cardiaca. Nello studio è stata verificata l'efficacia terapeutica del trapianto di una particolare popolazione di cellule staminali (cellule progenitrici cardiache ventricolari) in maiali che avevano subito un danno al cuore. Le cellule sono state somministrate direttamente nel cuore tre settimane dopo l'infarto e, a distanza di tre mesi, i ricercatori hanno osservato che le cellule, non soltanto erano state in grado di migrare verso il tessuto cardiaco danneggiato, ma erano anche riuscite a ridurre il danno cardiaco di circa il 7%. Ciò aveva anche rallentato la perdita di funzionalità cardiaca.

"Il nostro team di ricerca è stato in grado di dimostrare in un ambiente di laboratorio come le cellule progenitrici ventricolari possono migrare nelle regioni danneggiate del cuore, maturare in cellule cardiache funzionanti sane, prevenendo la formazione di tessuto cicatriziale", ha affermato uno degli autori dello studio, Karl-Ludwig Laugwitz. (ANSA).

Scegli tu!
Scegli tu!

ALTRO DA ANSA

image beaconimage beaconimage beacon