Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Vacanze di Carnevale 2020: chiusura delle scuole in Piemonte e feste

Logo Viaggiamo Viaggiamo 19/02/2020 Redazione Online
vacanze carnevale 2020 © Fornito da Viaggiamo vacanze carnevale 2020

Ogni anno le scuole si fermano per ottemperare alle direttive del Ministero dell’Istruzione sul calendario delle attività. Gioia di ogni studente, le interruzioni sono sempre concordate in modo che coincidano con le principali festività nazionali. Questo vale anche per le vacanze di Carnevale 2020, che vengono sfruttate dagli istituti scolastici non solo per fare vacanza, ma anche per dare agli studenti la possibilità di acculturarsi. Vediamo allora quali sono le date per le festività della scuole in Piemonte e, soprattutto, quali sono le occasioni di festa per i ragazzi.

Vacanze di Carnevale 2020: chiusura delle scuole in Piemonte

Per le scuole della Regione Piemonte, con effetto dunque su tutte le città e le province, le attività scolastiche si interromperanno dal 22 febbraio e riprenderanno qualche giorno dopo, e cioè il 26 febbraio. Come anticipato, gli istituti scolastici hanno in mente di offrire ai propri studenti delle attività formative da integrare alle normali lezioni, propri per aumentare l’offerta culturale. Il Carnevale in Piemonte non è infatti solo occasione di festa e buon cibo, ma anche di tradizioni sacre e profane molto interessanti. Vediamo quali.

Feste in Piemonte

Il Piemonte è una regione ricchissima di storia, di culture e di tradizioni. Nel Carnevale si è soliti mescolare il sacro al profano, e le occasioni di festeggiare e nello stesso tempo di arricchirsi non mancano. Tutto il Piemonte è in festa, dalle città più grandi ai borghi più piccoli. Proprio nei borghi le celebrazioni e le ricorrenze sono maggiormente sentite, ed ecco allora l’elenco delle principali feste che è possibile visitare:

Carnevale di Torino e Varallo

Si comincia con la festa nella capitale, Torino, davvero imperdibile e suggestiva. A Varallo si tiene una festa che dura in realtà due mesi, da gennaio a marzo, un Carnevale intenso e pieno di occasioni di cultura e tradizioni enogastronomiche

Carnevale di Ivrea

Questo è il famosissimo Carnevale nella cittadina in provincia di Torino che da tutto il mondo si viene a visitare; è un altro esempio di storia e tradizione piemontese. È una delle feste più famose, e viene svolta secondo un calendario molto rigido rispettato dall’inizio alla fine. Da segnalare ad esempio l’elezione del ‘Generale’ che dovrà vigilare sullo svolgimento stesso.

carnevale di ivrea © flickr carnevale di ivrea

Carnevalone di Chivasso

Il famoso Carnevalone di Chivasso è molto sentito e seguito dai piemontesi. È dal 1951 che i carri sfilano per le vie della cittadina. Buon cibo, maschere, tutto può essere un’occasione di svago per i ragazzi piemontesi in vacanza da scuola.

Carnevale di Santhià

Il Carnevale storico di Santhià è un’occasione unica per godere della festa più antica della regione. Fu istituito infatti nel lontano 1300, e prevedeva il susseguirsi di giochi, banchetti, ma anche di celebrazioni religiose che univano tutta la comunità; molte sono le maschere tradizionali associate al Carnevale, come quella dei contadini, che accompagnano il visitatore alla grande ‘Fagiuolata’ di piazza.

Carnevale di Lachera

Un altro evento importante s svolge a Lachera. Qui il Carnevale in realtà ricorda e celebra una rivolta sociale che sconvolse la popolazione di Rocca Grimalda contro il signorotto del paese. Il signorotto infatti voleva esercitare il suo potere (il famoso ‘jus primae noctis’) con le donne della sua terra. La festa poi si arricchisce anche di tradizioni contadine che si perdono nella notte dei tempi, in base alle quali si era soliti fare riti propiziatori per l’arrivo dell’imminente primavera.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Viaggiamo

image beaconimage beaconimage beacon