Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Autunno bizzarro in Europa. Freddo, vento e la prima neve. Incendi in Grecia

Un autunno insolito in tutta Europa. Prima il caldo anomalo e poi, in un colpo, un brusco abbassamento delle temperature. A partire dall’Italia. In Liguria è allarme mareggiate da Ponente e a Levante con raffiche di vento fino a 140 km orari. Non va meglio in Toscana dove una tromba d’aria ha provacato ingenti danni e due feriti a Rosignano nel Livornese. Il maltempo, con piogge e temporali sparsi, sarà protagonista dei prossimi giorni su gran parte del Bel Paese dove la colonnina di mercurio scenderà ancora sotto la media stagionale. Per un po’ di sole si dovrà attendere la metà della prossima settimana. Autunno insolito: dalla neve agli incendi Intanto in Grecia è emergenza incendi. Un rogo di vaste dimensioni è scoppiato nel sobborgo residenziale di Kareas, vicino Atene. Le fiamme sono state domate solo dopo alcune ore. Si tratta del secondo rogo in meno di una settimana in questa zona. Da un estremo all’altro. L’aria fredda dalla Groenlandia ha raggiunto l'Europa centro-occidentale, provocando un brusco abbassamento termico. E non solo La neve è caduta sulle Alpi francesi fino a 1300m, su alcune zone non nevicava così tanto in questo periodo dal 2007. In Austria a quota 1700 metri i fiocchi di neve hanno imbiancato intere zone raggiungendo i 50 cm in alta collina. Uno scenario più da mese di dicembre che da fine settembre.
image beaconimage beaconimage beacon