Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ursula Von der Layen in cerca di voti al Parlamento Europeo

Ursula Von der Leyen è intervenuta nel dibattito al Parlamento Europeo per convincere gli eurodeputati a votare per lei. É la canidata a diventare la presidente della Commissione Europea e nel suo discorso ha cercato di toccare argomenti sensibili ai membri dell'Eurocamera per portarli dalla sua parte. Nel suo discorso Von der Leyen ha tentato di incantare i Verdi promettendo tagli del 55% di emissioni di biossido di carbonio (CO2) entro il 2030: "Per realizzarlo presenterò un Green Deal per l'Europa nei miei primi 100 giorni in carica". Ha anche fatto concessioni per convincere i socialdemocratici con un forte approccio alle questioni sociali, accennando a un piano per la disoccupazione e il salario minimo. "Ogni persona che lavora a tempo pieno deve avere un salario minimo che garantisca una vita dignitosa" In materia di immigrazione, Von der Leyen ha chiesto piú solidarietà per aiutare i Paesi di frontiera a condividere il proprio carico con parole nette: "In mare c'è il dovere di salvare vite umane" Ha promesso di realizzare una perfetta parità di genere nella prossima Commissione Europea che i governi dovranno rispettare presentando un numero sufficiente di donne per gli incaricihi. E sulla Brexit, è aperta a posticiparne la data: "Sono pronta per un'ulteriore proroga della data di uscita dall'Unione .... sarebbe necessario piú tempo per una buona ragione" Il discorso di oggi si è molto evoluto rispetto alla settimana scorsa, durante la sua prima visita in Parlamento è stata criticata per essere stata troppo vaga.
image beaconimage beaconimage beacon