Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Dieta proteica: cosa mangiare per dimagrire in modo sano

Logo Style 24 Style 24 4 giorni fa Simona Bernini
dieta proteica © Fornito da Nextone Media Limited dieta proteica

Per dimagrire in modo sano e perdere i chili di troppo, una dieta proteica è sicuramente un ottimo regime alimentare da seguire. In questo articolo cerchiamo di capire come funziona, quale è il programma ideale, oltre a conoscere un integratore naturale che aiuta tantissimo nella lotta contro il peso.

Dieta proteica

Un regime alimentare che permette di dimagrire in modo rapido con risultati che si protraggono nel tempo. Inoltre, sono tantissimi i personaggi del mondo dello spettacolo a seguire una dieta di questo calibro. Sono tantissime le donne che, subito dopo la gravidanza, hanno deciso di cominciarla per recuperare in breve tempo la forma fisica.

La dieta proteica si basa su un incremento delle proteine che possono derivare sia da alimenti ma anche da integratori alimentari, a discapito di un altra categoria di macro nutrienti ovvero i carboidrati. Infatti nel calcolo dei macro nutrienti verranno calcolati come primi lipidi e proteine, e per ultimo la % di carboidrati in base al fabbisogno calorico rimanente.

Un regime alimentare che brucia i grassi in eccesso e permette di perdere peso in modo sano. Si chiama in questo modo perché si consumano più proteine rispetto ad altri tipi di processi di dimagrimento. Una dieta di questo tipo apporta i seguenti vantaggi alla nostra alimentazione:

- Molto facile da seguire

- Dà un senso di sazietà

- Non bisogna contare le calorie

- Si evita il rischio yo-yo

- Stimola il metabolismo

- Permette di bruciare calorie in tempi rapidi

- Aiuta a bruciare il grasso corporeo

I chili in eccesso scompaiono e bisogna associare della buona attività fisica per ottenere risultati maggiormente soddisfacenti. Un tipo di regime alimentare che possono assumere anche i vegetariani o vegani, i quali tuttavia dovranno assumere chiaramente proteine vegetali.

Come dice il nome, gli alimenti sono molto proteici e quindi bisogna assumere cibi quali: uova, carne magra, pesce, verdura, latticini, i formaggi devono contenere pochi grassi e lo yogurt. Bisogna vietare tutti quegli alimenti ricchi di carboidrati, quali pane, pasta e riso.

Il metabolismo deve essere sempre attivo per cui tra un pasto e l’altro non si devono superare le tre ore. Gli alimenti ricchi di proteine saziano molto di più e quindi si mangia molto meno.

Dieta proteica: il menù da seguire

Un regime alimentare che varia in base alla quantità, la durata e la scelta degli ingredienti. Per ottenere ottimi vantaggi, si consiglia di bere tantissima acqua, evitare prodotti contenenti zuccheri e dolcificanti. Per le verdure, si consiglia di consumare broccoli, alghe, finocchi, ecc. Per la frutta, vanno benissimo ananas, mandarini, pompelmi, kiwi, ecc. Si consiglia di seguirla per almeno due settimane e non saltare mai i pasti.

Un menù tipico da seguire per il primo giorno potrebbe essere il seguente:

Giorno 1:

Colazione: tè o caffellatte, 200 gr di yogurt magro bianco o alla frutta

Spuntino: spremuta di arancia o pompelmo oppure succo di frutta senza zuccheri, 200 gr di frutta fresca di stagione

Pranzo: pesce a scelta (meglio se branzino, orata, sogliola) alla griglia, verdure bollite (cavoli, o verze, o broccoli), 2 finocchi o insalata mista

Merenda: uno yogurt magro o alla frutta

Cena: petto di pollo alla piastra, bietole o spinaci bolliti, insalata mista

Scegli tu!
Scegli tu!

ALTRO DA Style 24

image beaconimage beaconimage beacon