Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

L'Alzheimer e i suoi sintomi premonitori

Logo Il Giornale Salute Il Giornale Salute 10/03/2017 Redazione Sanihelp.it
L'Alzheimer e i suoi sintomi premonitori © Thinkstock L'Alzheimer e i suoi sintomi premonitori

Questa malattia è caratterizzata dalla comparsa progressiva e irreversibile di disturbi alla memoria; questi, a poco a poco, cominciano ad influenzare la vita quotidiana del malato poiché comportano delle modificazioni nel linguaggio, nel giudizio, nell'orientamento temporale e anche in quello spaziale, producendo degli enormi cambiamenti nella personalità di colui che ne è affetto. La perdita delle abilità e delle conoscenze acquisite induce ad una graduale diminuzione dell'autonomia, così che la persona malata non è più in grado di badare a se stessa, dovendosi quindi avvalere dell'aiuto dei propri familiari o di uno dei numerosi servizi di. Riporteremo ora un decalogo dei sintomi premonitori dell'Alzheimer.

1- Perdita di memoria

È assolutamente normale dimenticarsi, di tanto in tanto, gli impegni, o i numeri di telefono dei propri amici, piuttosto che le date di nascita di alcuni parenti e ricordare tutto successivamente. Purtroppo però, ad una persona affetta da Alzheimer potrebbero capitare troppo frequentemente questi episodi e, addirittura, non ricordare le informazioni nemmeno a distanza di tempo. Infatti, uno dei segnali più comuni dell'Alzheimer, è la perdita di memoria, soprattutto per quanto riguarda le informazioni apprese di recente. Altri campanelli d'allarme sono: la dimenticanza di date o ricorrenze importanti, chiedere le stesse informazioni più volte e avere un bisogno crescente di supporti che aiutino la memoria o di familiari che ricordino le ricorrenze.

2-Incontrare difficoltà nello svolgimento delle attività quotidiane

Alcune persone potrebbero subire dei cambiamenti nella loro capacità di sviluppare e seguire un programma di attività quotidiane. Accade spesso che le persone particolarmente impegnate, a volte, si imbattano in momenti di confusione, come ad esempio possono dimenticarsi di servire parte del pasto che hanno preparato. Le persone affette dal morbo di Alzheimer, invece, potrebbero preparare un pasto e dimenticarsi totalmente di averlo fatto, dimenticandosi quindi di assumerlo; ecco perché uno dei sintomi dell'Alzheimer è anche il dimagrimento. Queste persone hanno diverse difficoltà di concentrazione e necessitano più di altre per compiere delle azioni in quanto hanno problemi ad espletare le attività quotidiane. Infatti, un'altra capacità che viene meno con il manifestarsi dell'Alzheimer è quella di seguire delle istruzioni scritte, inoltre, spesso, è necessario un aiuto per valutare, ad esempio, quali vestiti siano più adatti per la stagione o per un'occasione particolare.

3-Perdita dell'orientamento spazio-temporale

Come già accennato, una persona affetta da Alzheimer potrebbe iniziare a perdere il senso del tempo, confondendo le date e le stagioni, ma non solo, anche quello dello spazio, infatti potrebbe risultare confusa anche riguardo al luogo in cui si trova, potrebbe addirittura non ricordare il proprio indirizzo domiciliare o numero telefonico. Per questo motivo i malati di Alzheimer tendenzialmente iniziano a girovagare senza una meta ben definita, ed è anche per questo motivo che vi consigliamo di non lasciare mai sole le persone affette da tale morbo.

4-Perdita della capacità di giudizio

La persona affetta da Alzheimer potrebbe manifestare dei comportamenti insoliti, quali il vestirsi in modo inappropriato, ad esempio, indossando un accappatoio per andare in posta a pagare le bollette. Numerose volte, pertanto, il malato necessita di aiuto per vestirsi poiché confonde l'ordine con cui indossare gli indumenti o li sovrappone tra loro in maniera errata. Un ulteriore problema che possono manifestare le persone in cui si è verificata una riduzione della capacità giudizio è la gestione del denaro, infatti può capitare che, non riuscendo ad eseguire anche i calcoli più semplici, questi ne spendano ingenti quantità.

5-Difficoltà nel linguaggio o nella scrittura

A tutti può capitare di non riuscire a trovare il modo migliore o la parola più adatta per esprimere un concetto che si ha nella propria mente, il malato di Alzheimer, però, è solito dimenticare le parole più semplici e di uso comune, oppure potrebbe utilizzare una parola al posto di un'altra, rendendo difficile per l'altro interlocutore seguire il filo logico del proprio discorso. Da questo nasce infatti la difficoltà, per coloro che sono affetti da Alzheimer, di seguire o prendere parte a delle conversazioni.

6-Difficoltà nel pensiero astratto

Come già descritto in precedenza, colui che è affetto da Alzheimer riscontra numerose difficoltà nel calcolo; per lui infatti è quasi impossibile riconoscere i numeri ed eseguire i calcoli anche più elementari. Compilare un libretto degli assegni è un'operazione accurata e difficile per quasi tutti, questo per un malato di Alzheimer è a dire poco impossibile.

7-Perdita dello spirito d'iniziativa

Tra i sintomi premonitor dell'Alzheimer è possibile riscontrare una rinuncia a quelli che sono gli hobby storici della persona malata, piuttosto che alle attività sociali o a quelle sportive. Potrebbe addirittura succedere che la persona malata di Alzheimer perda l'interesse di tenersi informato riguardo gli avvenimenti che lo circondano, dal risultato della partita della squadra del cuore alle notizie di attualità.

8-Sbalzi d'umore

L'umore e la personalità di coloro che sono affetti da Alzheimer possono subire dei cambiamenti repentini senza un apparente motivo, da che il malato era tranquillo potrebbe diventare irascibile e manifestare attacchi d'ira; in tal caso è necessario mantenere un atteggiamento calmo e pacato, così da poter rassicurare e tranquillizzare il malato comprendendo il motivo di tale cambiamento umorale per manifestarne il verificarsi in futuro.

9-Difficoltà nel riporre gli oggetti

Coloro che sono affetti dal morbo di Alzheimer sono soliti lasciare oggetti in luoghi insoliti, quali le chiavi della macchina nel frigorifero, piuttosto che il telecomando sulla lavatrice, e non essere più in grado di tornare sui propri passi e ritrovare i suddetti oggetti. A volte, potrebbe accadere che questi accusino altri membri del nucleo familiare di aver rubato tali oggetti, o di averli nascosti alla loro visione.

10-Problematiche nel comprendere le immagini

Alcuni recenti studi hanno riportato che riscontrare dei problemi visivi è uno dei sintomi precoci del morbo di Alzheimer. Pertanto, gli individui che ne soffriranno in futuro, potrebbero incontrare difficoltà a leggere, a comprendere le distanze e a stabilire il colore ed il contrasto; essi potrebbero transitare davanti ad uno specchio e credere che nella stanza sia presente un'altra persona, non riconoscendo la propria figura riflessa in esso.

Al verificarsi di più di uno dei sintomi dell'Alzheimer elencati in precedenza, vi invitiamo a rivolgervi al vostro medico curante, il quale sarà in grado di concordare con voi la cura più adeguata per le vostre esigenze e vi accompagnerà lungo tutto il cammino. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Giornale Salute

image beaconimage beaconimage beacon