Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Inail: le donne più colpite dal coronavirus sul lavoro

Milano, 2 mar. (askanews) - Sono le donne le più colpite dai contagi da Coronvirus sui luoghi di lavoro. In controtendenza rispetto al complesso degli infortuni sul lavoro, tra i quali i casi femminili si fermano al 36%, le lavoratrici sono le più colpite dai contagi professionali da Covid-19. E' quanto emerge dai dati del nuovo Dossier donne dell Inail, pubblicato a pochi giorni dalla Giornata internazionale dell 8 marzo. Su 147.875 denunce pervenute alla data del 31 gennaio del 2021, infatti, ben 102.942 sono femminili, ossia circa 70 contagi professionali ogni 100. Diversa la situazione tra le vittime: sono donne nel 17,1% dei casi. Secondo l'analisi il 43,6% delle contagiate dal Covid-19 ha oltre 49 anni, il 38,1% ha tra i 35 e i 49 anni e il 18,3% è under 35. Più elevata, e pari a 56 anni, l età media del decesso, con nessuna deceduta nella classe di età più giovane delle under 35.
image beaconimage beaconimage beacon