Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Acido urico: alimenti da evitare

Logo Notizie.it Notizie.it 05/08/2017 Notizie

L’acido urico è ciò che deriva dalla gradazione delle purine (adenina e guanina), basi azotate che costituiscono il DNA del nucleo delle cellule animali e vegetali. In altre parole, l’acido urico è un prodotto di scarto che viene dalla scissione degli acidi nucleici che si trovano nelle cellule del nostro organismo e in parte anche dalla digestione di cibi ricchi di purina, come pesce o interiora degli animali.

Acido urico

Se l’acido urico viene prodotto in eccesso oppure i reni non sono in grado di eliminarlo in maniera adeguata, si accumula nell’organismo e crea non pochi problemi. Si parla in questo caso di iperuricemia e la sua diagnosi dipende da diverse cause.

Già in generale, il medico richiede l’esame dell’acido urico se ritiene che un eventuale dolore alle articolazioni o altri sintomi possano essere dovuti alla gotta oppure anche e soprattutto su pazienti sottoposti ad alcuni trattamenti chemioterapici o radioterapici.

In genere, le cause di una iperuricemia sono:

- una dieta ricca di alimenti di origine animale

- gotta

- patologie a carico dei reni, come insufficienza renale, calcoli e rene policistico

- chemioterapia e radioterapia

- obesità

- sindrome metabolica

acido urico © facebook Acido urico

- malattie a carico delle ossa

- cancro metastatico

- mieloma multiplo e leucemia

- alcolismo

- deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (un difetto enzimatico di origine ereditaria che riguarda i globuli rossi che sono più sensibili ai danni causati dall’ossidazione)

Alimenti da evitare

Molti alimenti,quasi tutte le carni, crostacei e molluschi, contengono delle proteine chiamate purine che convertono l’acido urico nel corpo. Una dieta ricca di purine può causare una condizione nota come iperuricemia, che è un eccesso di acido urico nel sangue. La gotta, una grave forma di artrite, è causata da iperuricemia. Persone che hanno subito un attacco di gotta dovrebbero limitare la quantità di alimenti ricchi di purine.

Birra e vino contengono anche lievito. Se avete sviluppato l’iperuricemia, è doppiamente importante evitare questi perché l’alcol rallenta l’eliminazione di acido urico nel corpo.

- Carni. La maggior parte delle carni in commercio hanno alte concentrazioni di purine. Limitare le porzioni di carne di maiale, pollo, oca, montone, agnello, vitello e estratti di carne si trovano in sughi e brodi, se avete una storia di iperuricemia e gotta.

- Frutti di mare. Frutti di mare con elevate quantità di purine sono aringhe e uova di aringa, cozze, sgombri, sardine, alici, salmone, trote, eglefino, capesante, anguille, granchi, aragoste e ostriche.

- Organi. Organi di animali anche trasportano grandi quantità di purine. Cuori, animelle, cervello, fegato, reni, lingua e trippa possono aumentare i livelli di acido urico se consumati in eccesso.

- Selvaggina. Cacciatori con una storia di iperuricemia e gotta dovrebbero limitare l’assunzione di gallo cedrone, la pernice, fagiano, capriolo e anatra.

- Verdure. Alcune verdure, cereali e funghi possono aumentare i livelli di acido urico nel corpo. Le purine si trovano in fagioli, lenticchie, piselli, asparagi, cavolfiore, funghi, farina d’avena, germe di grano e crusca di grano.

Scegli tu!
Scegli tu!
image beaconimage beaconimage beacon