Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ananas: scopri le proprietà e i benefici per la salute

Logo OK Salute OK Salute 19/03/2017

Viva l'ananas!

Viva l'ananas! © Fornito da OK Salute Viva l'ananas! L'ananas è un frutto esotico versatile e fresco, che ormai possiamo trovare tutto l'anno grazie alle importazioni. Con il suo tipico gusto dolce e leggermente acidulo, può stuzzicare il nostro palato in mille modi: perfetto da morsicare dopo i pasti, per aiutare la digestione, può essere anche trasformato in una bevanda dissetante o in succose fette sciroppate da usare come decorazione nei dolci. Scopriamo le sue proprietà insieme agli esperti della Nutrition Foundation of Italy (NFI), l'associazione no-profit che da 40 anni studia il rapporto fra cibo e salute contribuendo alla diffusione di una corretta educazione alimentare.

 Sulle tre caravelle

Sulle tre caravelle © Fornito da OK Salute Sulle tre caravelle L'ananas è originario del Sud America e la sua antica storia si incrocia con quella delle civiltà precolombiane: già i Maya, gli Aztechi e gli Inca lo consideravano come una risorsa molto preziosa. Cristoforo Colombo conobbe questo frutto nel 1493 a Guadalupa e da allora cominciarono le importazioni verso l'Europa. L'ananas, insieme al lime, divenne un importante “compagno di viaggio” per i marinai, che consumavano questi frutti ricchi di vitamina C per prevenire lo scorbuto durante le interminabili navigazioni oceaniche.

Dove nasce

Dove nasce © Fornito da OK Salute Dove nasce Originario del Sud America, tra Paraguay e Brasile, l'Ananas sativus Schult. f. (famiglia delle Bromeliacee) è oggi coltivato in modo intensivo in tutta la fascia tropicale, dalle Hawaii al Queensland australiano, dove le temperature sono costanti nell'anno (comprese tra i 20 e i 30 gradi) e dove sono frequenti i terreni fertili, acidi, ricchi di sostanze organiche e di potassio, come quelli vulcanici.

Frutto fresco

Frutto fresco © Fornito da OK Salute Frutto fresco L'ananas fresco è caratterizzato da un sapore dolce e acidulo, dovuto alla presenza di zuccheri e acido citrico. Grazie alla refrigerazione riesce a mantenere intatte tutte le sue qualità fino al banco di vendita. Apporta un modesto contributo calorico (poco più di 40 kcal/100 g) perché ha un contenuto di zuccheri piuttosto ridotto, dato da saccarosio (5,4 g/100 g), fruttosio (2,5 g/100 g) e glucosio (2 g/100 g). L'ananas è anche un'importante fonte di vitamina C (17 mg/100 g), vitamina E, beta-carotene e sali minerali (come potassio, calcio e magnesio).

Andiamo al succo

Andiamo al succo © Fornito da OK Salute Andiamo al succo Gran parte degli ananas sono destinati all'inscatolamento, all'essiccamento o alla produzione di succo. Quest'ultimo prodotto, non zuccherato, fornisce circa 51 calorie per 100 grammi e, rispetto al frutto fresco, presenta un contenuto ridotto di alcuni minerali (potassio, cloro, calcio, magnesio), vitamina C, vitamina E e beta-carotene.

Dopo i pasti

Dopo i pasti © Fornito da OK Salute Dopo i pasti L'ananas mangiato dopo i pasti favorisce blandamente la digestione grazie alla sua molecola chiave, la bromelina. Il frutto è poi ricco di acqua e fibre, che facilitano il transito intestinale e contribuiscono alla corretta composizione del microbiota. Infine nell'ananas troviamo l'acido citrico e l'acido malico, che hanno un leggero effetto diuretico.

La bromelina

La bromelina © Fornito da OK Salute La bromelina Gli effetti benefici dell'ananas sono in gran parte dovuti alla bromelina, un enzima proteolitico (cioè capace di frammentare le proteine) che abbonda soprattutto nel gambo del frutto. In concentrazioni farmacologiche, la bromelina possiede proprietà antinfiammatorie, analgesiche, fibrinolitiche e miorilassanti. Viene impiegata su edema, ecchimosi, ematomi da traumi sportivi o post-operatori (odontostomatologia, chirurgia otorinolaringoiatrica, varici), ma anche su ferite e ustioni; è gastroprotettore e mucolitico; possiede proprietà drenanti (molto utili nel trattamento della cellulite) ed è impiegata anche contro i dolori mestruali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Frutta esotica, tutti i benefici

La melagrana e il suo succo: tutti i benefici

Frutta secca con guscio, disidratata e candita: qual è la differenza?

Carciofi: ecco 5 buoni motivi per portarli in tavola

© non disponibile

ALTRO SU MSN:

Succo d'ananas, tanti benefici che non ti aspetti

Riproduci nuovamente video

ALTRO SU MSN:

SURFACE WEEK: scopri i modelli di punta Surface e gli accessori scontati. Sconti fino al –53% 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da OK Salute

image beaconimage beaconimage beacon