Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Come depurare i reni

Logo Il Cucchiaio d'Argento Il Cucchiaio d'Argento 14/10/2016
© Il Cucchiaio d'Argento

Il rene è un organo fondamentale coinvolto nell’eliminazione delle tossine e nella disintossicazione del nostro organismo. Il suo buon funzionamento è un importante alleato per la nostra salute.

Alcuni comportamenti sbagliati che assumiamo quotidianamente possono però alla lunga danneggiarlo dando origine in futuro a malattie renali gravi o alla formazione di calcoli ovvero aggregazioni di sali minerali che depositati lungo le vie urinarie provocano forte dolore

I comportamenti sbagliati che influenzano il buon funzionamento dei reni sono svariati:

-Bere poca acqua

-Abuso di alcolici e di bibite gassate e zuccherate

-Abuso di sale nella dieta che, oltre ad aumentare la pressione sanguigna, mette i reni sotto stress (non si dovrebbero consumare più di 5 grammi di sale al giorno)

-Abuso di farmaci, soprattutto antidolorifici

-Alimentazione scorretta in particolare troppe proteine di origine animale che appesantiscono la digestione e affaticano i reni.

-Scarso riposo notturno

-Abuso di caffè

Come depurare i reni

Per chi desidera prevenire l’insorgere di patologie renali e mantenere a lungo la salute dei reni, è importante conoscere quali siano gli alimenti e le buone abitudini per proteggere e favorire il buon funzionamento di tali organi.

– Quale cura migliore se non bere molta acqua? Almeno 1,5/2 litri al giorno ovvero 8 bicchieri sono sufficienti a garantire un buon funzionamento renale, una buona diuresi e idratazione corporea. Con la diuresi vengono eliminati i liquidi in eccesso responsabili della ritenzione idrica e della temutissima pelle a buccia d’arancia.

– Bere tisane a base di ortica, tarassaco, bardana, uva ursina, equiseto, pilosella, cardo mariano e zenzero, erbe particolarmente indicate per preparare infusi disintossicanti per i reni. La maggior parte hanno un effetto drenante.

Alimenti consigliati

Scopri gli alimenti che aiutano la disintossicazione dei reni nella nostra galleria.

Le indicazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il parere del proprio medico curante e/o specialista.

SCOPRI ANCHE:

Come depurare l’intestino

Come depurare il fegato

Un vero e proprio farmaco naturale. Utilizzandolo in cucina sotto forma di spezia, è possibile ridurre il consumo di sale, una delle cause dell'affaticamento dei reni.

Un vero e proprio farmaco naturale. Utilizzandolo in cucina sotto forma di spezia, è possibile ridurre il consumo di sale, una delle cause dell'affaticamento dei reni.
© Il Cucchiaio d'Argento
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Cucchiaio d'Argento

Il Cucchiaio d'Argento
Il Cucchiaio d'Argento
image beaconimage beaconimage beacon