Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

In amore giochi pulito?

Logo sanihelp.it sanihelp.it 5 giorni fa Valeria Ghitti

Sanihelp.it - Il 14 febbraio è molto vicino e come ogni anno rappresenta l'occasione per indagini e ricerche sul tema amoroso. Il portale Groupon, in particolare, ha condotto un sondaggio per capire fino a dove si potrebbero spingere gli italiani quando sono davvero innamorati.

Così è emerso che 1 Italiano su 4 è politically scorrect: per conquistare la donna/uomo dei suoi sogni è, cioè, disposto a mettere da parte gli amici, a mettere zizzania nella coppia e a screditare senza pietà i pretendenti. Se poi ci si innamora del partner del proprio migliore amico, un buon 30per cento degli Italiani sarebbe disposto anche a calpestare legami che durano anni e, invece di farsi da parte, si dichiarerebbe all'oggetto del desiderio lasciando a lui/lei il compito di fare una scelta. Va comunque detto che un 56per cento degli utenti si dimostra leale (almeno a parole) dichiarando di mettere al primo posto l'amicizia, mentre un 14per cento si confronterebbe con l'amico per trovare insieme una soluzione.

In amore giochi pulito? © Thinkstock In amore giochi pulito?

La classifica delle Regioni più scorrette è capitanata dal Veneto (il 45per cento dei veneti è pronto a mandare al diavolo le amicizie più storiche e a fare i peggiori sgambetti per apparire migliori dell'attuale partner), seguito da Emilia-Romagna (23,5per cento) e Campania (18per cento). Tra le Regioni più leali invece Toscana (solo il 7per cento dei toscani giocano sporco in amore) e Lazio (13per cento).

In fase di conquista il 44per cento degli interpellati ha ammesso di usare i social per spiare il partner e conoscerne tutte le passioni, il 30per cento utilizza gli amici per arrivare a lui/lei o addirittura si propone come l'amico del cuore per passare tanto tempo insieme e prenderlo/a per sfinimento. E se l'amore non è corrisposto, il 34per cento non molla e va avanti a provarci, seguito da un 29per cento che invece lascia perdere pensando che l'altro/a non sappia cosa si perda e da un 20per cento che passa direttamente ad altri.

Quale sarebbe il peggior modo di trascorrere la festa degli innamorati? Per il 47per cento degli utenti trovarsi a cena con di fianco l'ex del partner, seguito dal 25per cento che invece non vorrebbe incontrare al ristorante il proprio ex.  C'è poi un 17per cento che vive San Valentino come un incubo e non vorrebbe proprio festeggiarlo, e un 10per cento che vive con lo spauracchio che possa arrivare, il 14 febbraio, una proposta di matrimonio. Nonostante tutte queste premesse, il 91per cento degli italiani comprerà un regalo per San Valentino per il proprio partner. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da sanihelp.it

image beaconimage beaconimage beacon