Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

Bologna, scocca l'ora Destro: Inzaghi è pronto a rispolverarlo

Logo 90min 90min 14/09/2018 Luca Russo
Bologna FC v Hellas Verona FC - Serie A © Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages Bologna FC v Hellas Verona FC - Serie A

E' stato un avvio di stagione decisamente complicato per il ​Bologna.​ La società emiliana, che durante l'estate ha chiuso il ciclo Donadoni affidando la panchina a Filippo Inzaghi, non è ancora riuscita a trovare un'identità di gioco. E anche i risultati, al momento, sono stati negativi: la compagine allenata da SuperPippo ha collezionato un solo punto nelle prime tre gare di campionato. Motivo per cui, al rientro dalla sosta della nazionali, bisognerà ripartire con una scossa importante. 

Nel prossimo turno di Serie A il Bologna affronterà il Genoa in una gara che si preannuncia delicata. Soprattutto sul piano mentale. Perché la squadra emiliana, finora, non è riuscita a segnare nemmeno una rete. E senza goal, ovviamente, è impossibile vincere le partite. I problemi principali riguardano, per forza di cose, il reparto offensivo. L'elemento più esperto e talentuoso del lotto, ovvero Palacio, non ha ancora smaltito i suoi problemi muscolari e dovrebbe saltare anche la prossima gara di campionato. Falcinelli continua a non convincere, Santander sta facendo fatica mentre il talentino  Okwonkwo viene poco considerato. A questo punto, come riportato dal Corriere dello Sport, potrebbe finalmente scoccare l'ora di Destro.

In questa prima parte di stagione l'attaccante italiano non è mai rientrato nelle rotazioni di Inzaghi e ha racimolato soltanto 29 minuti di gioco in due apparizioni. Un bottino alquanto misero in relazione al rendimento negativo degli altri colleghi di reparto e al fatto che comunque, al di là della deludente stagione 2017-2018, Destro rimane il calciatore più pagato della rosa del Bologna. Parliamo di uno stipendio importante da 1,8 milioni di euro. Un altro motivo che potrebbe incentivare il tecnico italiano a rispolverare l'ex calciatore di Roma e Milan. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da 90min

image beaconimage beaconimage beacon