Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

CLAMOROSO! Serie B nel caos. Chiesto il blocco dei ripescaggi, possibile torneo a 19 squadre?

Logo 90min 90min 10/08/2018 GennaroIannelli
a close up of some grass: Serie B © Image by GennaroIannelli Serie B

Continua ad essere piuttosto caotica la situazione relativa ai ripescaggi nel campionato di Serie B. Complice il fallimento di Bari, Cesena e Avellino, che ha generato una situazione piuttosto intricata intorno ai ripescaggi (con squadre impegnate a presentare i ricorsi per essere ammessi alle categorie più alte), la serie cadetta, dopo aver visto ritardarsi oltremodo la data dei sorteggi per il calendari, rischia seriamente di non partire o, quantomeno, di farlo a ranghi ridotti. Mauro Balata, presidente della Lega Serie B ha infatti reso nota la volontà delle squadre già iscritte al campionato di dare ufficialmente avvio alla stagione senza passare per i ripescaggi, così da porre fine ad una situazione snervante che si trascina ormai da tempo, e sta nuocendo indiscutibilmente all'immagine del nostro calcio.

​​

"Abbiamo fatto presente alla Figc che le nostre società si sono espresse per non procedere ai ripescaggi - ha dichiarato Balata-. N

oi riteniamo che questa richiesta possa essere accolta per diverse ragioni, soprattutto per il fatto che quest’iniziativa non avrebbe nessuna conseguenza sugli altri campionati. Quindi chiediamo di ridurre il numero di società senza ripescaggi e senza incidere sul meccanismo di promozioni e retrocessioni, non impattando sulle altre leghe".

a man wearing a suit and tie: Risultati immagini per Mauro Balata © MinuteMedia Risultati immagini per Mauro Balata

Una soluzione che, dunque, non dovrebbe compromettere il regolare  svolgimento dei vari campionati, ma che darebbe vita ad un campionato anomalo, con un numero dispari di formazioni. Il blocco dei ripescaggi sarebbe inoltre un duro colpo per quelle società (Catania, Siena e Ternana nello specifico) che proprio in questo meccanismo confidavano per essere ammesse al campionato di B. Le tre società hanno indetto una conferenza stampa (oggi a Roma alle ore 15), per esporre, evidentemente, il proprio dissenso in merito alla decisione della Lega.

Insomma, tra ricorsi, schermaglie, attese e graduatorie ancora non ben delineate, sul campionato di Serie B regna ancora l'incertezza. La vicenda andrà risolta al più presto, anche per lanciare un messaggio di autorevolezza e trasparenza da parte della governance del nostro calcio.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da 90min

image beaconimage beaconimage beacon