Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

Dopo la Serie A, anche la Liga è senza presidente: Tebas si è dimesso

Logo La Gazzetta dello Sport La Gazzetta dello Sport 02/12/2019
© Fornito da La Gazzetta dello Sport

Dopo la Serie A, un'altra grande lega europea resta senza presidente. Si è dimesso, in serata, Javier Tebas, numero uno del calcio professionistico spagnolo, in carica dal 2013. "Presento le mie dimissioni da presidente della Liga per aprire un processo elettorale alla presidenza, al quale parteciperò", ha scritto l'ormai ex presidente su Twitter.

I MOTIVI

Alla base della scelta, come spiega lo stesso in una lunga lettera, c'è la volontà di ottenere un mandato più lungo dell'attuale (in scadenza nell'ottobre 2020), alla vigilia di una importante trattativa per il rinnovo dei contratti dei diritti televisivi. La mossa è anche politica, visto che Tebas avrebbe comunque la stragrande maggioranza dei voti e quindi punta a un’elezione che ne legittimi ancora di più la leadership. Curiosamente, prima dell'elezione di Micciché, Tebas era stato fortemente candidato alla guida della lega di Serie A.

Serie A, arriva il commissario

Micciché: "Non mi sento tradito"

Le dimissioni di Micciché

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Gazzetta dello Sport

La Gazzetta dello Sport
La Gazzetta dello Sport
image beaconimage beaconimage beacon