Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

I piani di mercato dell'Inter: da Modric a Gabigol

Logo Il Giornale Il Giornale 5 giorni fa Luca Sablone
LaPresse © Fornito da Il Giornale Online SRL LaPresse

L'apparente silenzio di Ausilio e Steven Zhang sulla questione mercato non può far altro che bene all'Inter: ciò sta permettendo loro di lavorare con estrema lucidità, calma e diplomazia. È impossibile non segnalare alcuni segnali che arrivano direttamente dalla Spagna: ad esempio si era parlato del prolungamento del contratto di Luka Modric col Real Madrid dal 2020 al 2021, ma per ora si è rivelata una misera indiscrezione non confermata. Inoltre nello spogliatoio dei Blancos l'aria che si respira sa di rivoluzione in vista, con la sensazione che ci saranno molti cambi a breve. Alcuni obiettivi di mercato, è giusto ricordarlo, dovranno essere pilotati anche dalla probabile new entry Marotta.

Il primo colpo di Marotta? De Paul

Il primo colpo dell'ex dirigente Juventus potrebbe essere Rodrigo De Paul: anche se il centrocampista dell'Udinese ha da poco rinnovato il suo contratto fino al 2023, i bianconeri potrebbero lasciarlo partire se si dovesse presentare un'offerta dal valore di 30 milioni di euro.

Inter, attenta alla Juve

L'ostacolo della Vecchia Signora è presente dappertutto: sul campo e nel calciomercato. Propio i piemontesi hanno obiettivi comuni con l'Inter: Joachim Andersen della Samp, l'argentino Facundo Colidio ed il giovanissimo Sandro Tonali del Brescia.

Quale futuro per Gabigol e Keita?

Il riscatto (non obbligatorio) di Keita Baldè verrà valutato dalla dirigenza lombarda: l'accordo raggiunto con il Monaco prevede un esborso da 34 milioni di euro, ma attualmente - date le deludenti prestazioni dell'attaccante - non pare esserci alcuna volontà di riconfermarlo. Altra questione calda è quella relativa a Gabigol, il cui prestito al Santos (che ha già comunicato di non avere determinate disponibilità economiche) scadrà il 31 dicembre. Per ora c'è solamente un'offerta da parte del West Ham, ma Ausilio dovrà pensarci bene: tenerlo o mandarlo (nuovamente) in prestito?

ALTRO SU MSN:

"Mai visto lontano dal Real" (Mediaset)

Riproduci nuovamente video
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Giornale

image beaconimage beaconimage beacon