Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

Juve U23, due colpi per il futuro: Rafia e Mota Carvalho in arrivo

Logo La Gazzetta dello Sport La Gazzetta dello Sport 11/07/2019
© Fornito da RCS MediaGroup S.p.A.

Per l’arrivo di Hamza Rafia manca solo l’ufficialità, e anche Mota Carvalho è a un passo. La Juventus fa sul serio anche con la sua seconda squadra, l’Under 23. Possibile che si vedano pure in precampionato con la prima squadra, che già per l’inizio del ritiro ha aggregato 13 ragazzi della formazione di Serie C. Ma l’arrivo di Rafia e Mota Carvalho nasce per rinforzare il gruppo della Serie C, atteso a un passo avanti rispetto alla scorsa stagione. Era la prima esperienza di sempre per una seconda squadra nella storia del calcio italiano, inevitabile pagare dazio per le difficoltà di ambientamento e lo scotto del noviziato, con un gruppo di ragazzi chiamato a confrontarsi ogni domenica contro veterani e giocatori di categoria.

Ambizioni

Fare un passo avanti significa che l’obiettivo stagionale diventa quello di raggiungere i playoff, mancati la scorsa stagione. Rilanciando con una scelta di alto profilo per la panchina, Fabio Pecchia, che in passato ha allenato anche in Serie A. Ed è logico pensare che possa fare la differenza un giocatore come Dany Mota Carvalho, attaccante lussemburghese classe 1998, che l’anno scorso all’Entella in Serie C ha segnato 12 gol in 35 partite. E lo stesso vale per Hamza Rafia, classe 1999, in uscita dal Lione, vivaio florido che ha prodotto gente del calibro di Benzema, Rémy, Ben Arfa, Martial, Belfodil, Lacazette. Due colpi per il futuro.


Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Gazzetta dello Sport

image beaconimage beaconimage beacon