Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

Lite Samp-Genoa: Garrone attacca, Preziosi annuncia querela

Logo La Gazzetta dello Sport La Gazzetta dello Sport 5 giorni fa Filippo Grimaldi
© Fornito da RCS MediaGroup S.p.A.

Alle undici di ieri sera, il presidente Enrico Preziosi non voleva credere alle sue orecchie. Possibile che l’ex numero uno di Corte Lambruschini, Edoardo Garrone, in due differenti momenti – prima ai tifosi blucerchiati radunati in una piazza di Albaro, poi in diretta davanti alle telecamere di Primocanale -, avesse parlato male dei conti rossoblù? Era vero: “C’è un’altra società a Genova che nessuno vuole comprare perché è piena di debiti e non è la Sampdoria”.

Querela

Parole che hanno turbato Preziosi, fra l’altro in un momento-chiave della sua gestione genoana, con il club formalmente in vendita e un mandato già assegnato a un advisor. La replica del presidente rossoblù non si è fatta attendere: “Mi spiace sentire certe cose, perché i conti del Genoa non sono sani, ma sanissimi. Forse a Garrone brucia ancora l’ultima retrocessione… Spero che adesso lui abbia il coraggio di ripetermi certe cose in faccia, visto che frequentiamo la stessa spiaggia. Nel frattempo, però, lo querelo”.

SCELTI PER TE DA MSN:

La nuova tassa richiesta da Salvini

Pensioni d'oro: ecco i paesi dove trasferirsi conviene

Juncker: "L'Italia è un problema serio"

Una situazione spiacevole, che macchia una serata in cui il confronto pubblico fra Garrone ed i tifosi sampdoriani contrari all’attuale proprietà, sotto gli occhi di due funzionari della Digos genovese, era scivolato via in un clima assolutamente tranquillo, prima di incendiarsi in maniera inaspettata a livello dialettico. 

Preziosi tratta con un fondo americano

ALTRO SU MSN: 

Giampaolo, addio Samp: va verso il Milan (Mediaset)

Riproduci nuovamente video
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Gazzetta dello Sport

image beaconimage beaconimage beacon