Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ultime notizie dal mondo dello sport

Napoli-Perugia 2-0, le pagelle degli azzurri: Insigne freddo dal dischetto, Ospina si riscatta

Logo 90min 90min 5 giorni fa Alessandro Bitto

SSC Napoli v Perugia - Coppa Italia © Francesco Pecoraro/GettyImages SSC Napoli v Perugia - Coppa Italia

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!

Il ​Napoli ha battuto il Perugia 2-0 nel match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Succede tutto nel primo tempo con Insigne che è autore di una doppietta su rigore e Ospina che para un penalty. Nel secondo tempo gli uomini di Gattuso gestiscono il vantaggio.

Ospina 7 - Dopo l'erroraccio dell'Olimpico contro la Lazio, l'ex Arsenal si riscatta parando nel recupero del primo tempo il rigore a Iemmello. Per il resto della partita è spettatore non pagante

Hisaj 5,5 - Non deve badare molto a Nzita che non sale praticamente mai, può dedicarsi alla fase offensiva, ma non lo fa. Nell'unica azione del Perugia dalla sua parte, si rende protagonista in negativo, lasciando il braccio largo sul cross di Falcinelli. 

Manolas 6,5 - Fa buona guardia in difesa, concedendo al Perugia solo conclusioni dalla distanza. Pericoloso in più di un'occasione sui corner, ma non riesce a trovare lo specchio.

Di Lorenzo 6,5 - Preferito ancora una volta a Tonelli come difensore centrale, fa il suo al fianco di Manolas. La poca pericolosità degli attaccanti del Perugia, sicuramente, lo aiuta nell'adattamento in un ruolo, ricordiamolo, non suo. 

Mario Rui 6 - Ordinato in fase difensiva, si fa vedere spesso in avanti con cross interessanti durante il primo tempo. Cala nel secondo tempo, concedendo più libertà a Rosi. 

Elmas 6 - Prestazione sufficiente del macedone che sbaglia qualche pallone in fase d'impostazione e si fa notare solo verso la fine con due tiri da fuori. Occasione sfruttata a metà.

Fabian Ruiz 6,5 - Buona prova del centrocampista spagnolo nell'insolita posizione di regista. Gestisce bene i palloni e, nel primo tempo, è protagonista della prima occasione del Napoli con una bella incursione palla al piede conclusasi con un tiro velenoso, respinto in calcio d'angolo da Fulignati. (dal 65' Demme 6 - L'ex Lipsia debutta con la maglia del Napoli, mostrando subito le sue qualità in fase interdizione.)  

Zielinski 6,5 - Trova il gol nel primo tempo, annullato per fuorigioco. Sarebbe stato il giusto premio per il polacco che è autore di un'ottima prestazione. Nel secondo tempo cerca nuovamente il gol, ma la schiena di un avversario glielo impedisce. Esce stremato. (dal 84' Allan sv - )

Lozano 6,5 - All'inizio del match viene chiamato costantemente da Gattuso che lo guida nei movimenti, poi si sveglia e comincia a giocare come sa. Prima non trova il gol perché ostacolato da Nzita, poi conquista il primo rigore a causa di un contatto ancora con l'esterno perugino. Cala nella ripresa. (dal 75' Callejon sv - )

Llorente 6,5 - Viene schierato titolare al posto di Milik e non tradisce Gattuso. Lotta come un leone nell'area del Perugia e si fa notare per le sponde, una delle quali per Lozano nell'occasione che porta al primo rigore.

Insigne 7,5 - Freddissimo dal dischetto, segna entrambi i rigori assegnati ai partenopei, ritrovando il gol che mancava da troppo tempo e permettendo al Napoli di continuare il percorso in Coppa Italia, anticamera per la qualificazione all'Europa League.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da 90min

image beaconimage beaconimage beacon