Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

F1 Gp Silverstone: vince Hamilton, Raikkonen 3° e Vettel 7°

Logo TuttoSport TuttoSport 5 giorni fa Redazione

SILVERSTONE - Imprendibile Lewis Hamilton: il britannico della Mercedes conquista per la quinta volta il Gp d'Inghilterra, davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas. Colpo di scena clamoroso per le Ferrari negli ultimi giri: a causa di problemi alle gomme, Kimi Raikkonen è costretto a rientrare ai box mentre era in seconda posizione. Cede il posto a Bottas, ma conserva la terza posizione. Stesso problema per Sebastian Vettel, che a causa di una foratura alla gomma all'ultimo giro, chiude la gara in settima posizione. 

LA PARTENZA - Problemi per Jolyon Palmer, costretto a fermare la sua Renault già durante il giro di formazione, che viene ripetuto proprio per consentire la rimozione della vettura. Lewis Hamilton scatta dalla pole, circondato dalle Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, con la Red Bull di Max Verstappen in quarta posizione: al via, il britannico della Mercedes scatta subito in avanti e tenta di lasciarsi alle spalle gli avversari, ma Raikkonen non molla e conserva la seconda posizione. Vettel, invece, sembra essersi distratto a causa del fumo bianco che è uscito dal posteriore della sua Ferrari proprio mentre si stavano accendendo i semafori sulla griglia di partenza: il tedesco viene infilato da Verstappen, poi riprende la posizione, salvo farsi superare di nuovo dall'olandese. 

CONTATTO TRA LE TORO ROSSO - Intanto, nelle retrovie, un contatto tra le due Toro Rosso butta fuori 

Carlos Sainz, mentre Daniil Kvyat rientra ai box e riesce a ripartire, mentre in pista entra la Safety Car: l'incidente è posto sotto investigazione dalla direzione gara. Ottima partenza invece per Valtteri Bottas che, per effetto della penalità ottenuta per la sostituzione del cambio, scattava dalla nona posizione: in una decina di giri, è già quinto alle spalle di Vettel. 

VETTEL VS. VERSTAPPEN - Al 13simo giro, primo tentativo di sorpasso del tedesco, ma Verstappen taglia una curva e si riprende la posizione: sfida delicatissima tra i due piloti che si attaccano in ogni curva, mentre Bottas ne approfitta per avvicinarsi. Nel frattempo, Hamilton ha portato il suo vantaggio su Raikkonen a oltre 4 secondi, con Verstappen e Vettel a - 10 secondi. 

IL PIT-STOP - Nel corso del 19esimo giro, pit-stop per Vettel che monta gomma gialla: al rientro in pista, il pilota della Ferrari è sesto, con Bottas che sale in quarta posizione, seguito da Hulkenberg. Subito dopo rientra anche Verstappen ma Vettel è più veloce e passa davanti. A venti giri dall'inizio della gara, Hamilton continua a dominare, seguito da Raikkonen, Bottas, Hulkenberg, Vettel e Verstappen nelle prime posizioni; il finlandese della Mercedes aspetta fino al 33esimo giro per il suo pit-stop e rientra in quarta posizione. Intanto ancora problemi al motore per la McLaren: ennesimo ritiro per Fernando Alonso.

DUELLO VETTEL - BOTTAS - A meno di dieci giri dalla fine, Vettel sembra in difficoltà a causa dell'usura delle gomme e ne approfitta Bottas, molto più veloce con gli pneumatici più nuovi. Difficile per il tedesco resistere agli attacchi del pilota della Mercedes, che si avvicina sempre di più e riesce a superarlo lungo il rettilineo. Ora nel mirino di Bottas c'è Raikkonen, ma il finlandese della Ferrari ha cinque secondi di vantaggio.

COLPO DI SCENA - Finale thrilling per la Ferrari, con Raikkonen che accusa problemi alle gomme ed è costretto a rientrare ai box e a cedere la posizione a Bottas. Dopo il pit-stop, il finlandese della Ferrari è terzo. Stesso problema, poche curve dopo per Vettel: il tedesco era quarto, ma a causa di una foratura e del successivo rientro ai box, è settimo. 

Le news sulla Formula 1

ALTRO SU MSN:

GP di Gran Bretagna - Una storia tutta italiana (PERFORM MEDIA)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TuttoSport

image beaconimage beaconimage beacon