Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Inter, incontro con la Fiorentina per Borja Valero. E il Siviglia scarica Jovetic

Logo Repubblica Sport Repubblica Sport 6 giorni fa
© Fornito da Repubblica Sport

MILANO - La settimana che arriva sarà piena di incontri per l'Inter, che deve sfoltire la rosa, nel contempo proseguire le trattative per rinforzare la squadra. Nel mentre i dirigenti nerazzurri restano con il nodo Jovetic da risolvere. Sembra, infatti, almeno a parole, che il Siviglia abbia scelto di scaricare l'attaccante. Se è una strategia o verità si capirà nelle prossime settimane. Ad ora le parole di Oscar Arias, direttore sportivo del club spagnolo dicono questo: "C'è un po' di tutto (nell'affare Jovetic). Non si tratta di una cosa sola. Potremmo sostenere uno stipendio più alto rispetto a quelli che garantiamo, se solo non dovessimo pagare un trasferimento. O, al contrario, saremmo in grado di pagare un trasferimento più costoso, se l'ingaggio del giocatore non fosse così alto". Poi Arias spiega le complicazioni entrando nel dettaglio: "Nel nostro modello dobbiamo contenere i costi. Non abbiamo il potere salariale di Manchester City, Barcellona, Chelsea o Real Madrid, non abbiamo le loro capacità finanziarie. Possiamo fare uno sforzo come abbiamo fatto in questo caso con Jovetic, ma sempre entro i parametri nei i quali siamo in grado di muoverci. Dobbiamo essere realisti e realizzare che a volte, se le cose non possono essere, non possono essere. E' un caso complicato: il giocatore percepisce uno stipendio molto alto e l'Inter chiede un prezzo di trasferimento altrettanto alto. Non siamo né disposti né in grado di fare un tale sforzo. Abbiamo già fatto uno sforzo troppo grande, abbiamo raggiunto il massimo. E, beh, se non può essere, non può essere... auguriamo a Stevan buona fortuna per la sua carriera e cercheremo un'alternativa".

In attesa di risolvere l'intricata questione legata a Jo-Jo, il diesse interista Piero Ausilio ha in agenda diversi appuntamenti. Il primo è tra una manciata di ore per Borja Valero, centrocampista della Fiorentina. Per il Viola l'Inter offre 5 milioni, la società dei Della Valle ne chiede almeno 8. Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo contatto anche per Milan Skriniar, difensore Sampdoria. I nerazzurri offrono 13 milioni più Caprari stimato 12, i blucerchiati chiedono 23 milioni, ma valutano Caprari circa 5 milioni. Per le cessioni resta in stand by Perisic, il Manchester United offre 45 milioni, l'Inter ne chiede 10 più. Per il croato resta viva la possibilità di andare al Psg. In uscita anche Banega, in settimana è atteso il suo agente a Milano. Per l'argentino Ausilio chiede 12 milioni. L'Espanyol è interessato, ma al momento non ha fatto pervenire offerte alla società di Suning.

ALTRO SU MSN: 

Borja Valero: "Lazio e Milan? Un vero peccato" (Buzz)

Riproduci nuovamente video

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica Sport

image beaconimage beaconimage beacon