Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Buoni sapori: le prime sagre del 2018

Logo Tgcom24 Tgcom24 08/01/2018 Redazione Tgcom24
© articolo

L’Epifania tutte le feste si porta via. Ma se la nostra voglia di divertimento e di svago non è finita e, anzi, alla ripresa del lavoro, vogliamo consolarci programmando la prossima gita, ecco alcuni avvenimenti interessanti in programma per il fine settimana 12-14 gennaio in tutta Italia. Il fil rouge è offerto questa settimana dalla festa di Sant’Antonio Abate, che si celebra il 17 gennaio e che caratterizza molte manifestazioni.

I CANUNSEI DE SANT’ANTONE - Castelcovati (Brescia) - Specialità gastronomiche, riti e tradizioni in primo piano in questa bella sagra in calendario da mercoledì 10 a domenica 21 gennaio per onorare Sant’Antonio Abate. Come spesso accade nelle tradizioni contadini, la festa è l’occasione per riunirsi intorno alla buona tavola, in particolare per celebrare i casoncelli, i deliziosi ravioli locali. Oltre ai riti religiosi e ai piaceri della tavola la festa propone tornei a squadre per i ragazzi, saggi di danza , mostre fotografiche, letture di storie per i bambini e tombolate. www.comune.castelcovati.bs.it

SAGRA DEL CASONCELLO DI PONTOGLIO - Pontoglio (Brescia) – Anche in questo borgo vive l’antica tradizione di celebrare Sant’Antonio Abate con i tipici ravioli locali fatti a mano. Dal 4 a l 17 gennaio i casoncelli vengono preparati in tutte le case, proposti in tutti i ristoranti e a disposizione nei negozi di alimentari della zona. www.comune.pontoglio.bs.it

SAGRA DEL BROCCOLO FIOLARO - Creazzo (Vicenza) – Il prodotto De.C.O. più rappresentativo del territorio è protagonista di una lunga festa, da venerdì 12 a domenica 21 gennaio con concerti, sfide ai fornelli ed esposizioni di prodotti tipici. Dà il via alla sagra, venerdì 12, una cena a base di gnocco gratinato con broccolo fiolaro di Creazzo e crema di zucca. Nelle serate successive il broccolo è protagonista di altri gustosi abbinamenti, a volte anche inconsueti. Ci sono stand gastronomici, pranzi curati dai ristoratori del luogo, giochi e intrattenimento con gli artisti di strada e con il corpo bandistico e le majorette INFORMAZIONI: www.ilbroccolofiolaro.it

MOSTRA DEL RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP TARDIVO - Zero Branco (Vicenza) – Dieci giorni, da venerdì 12 a domenica 21 gennaio, per godersi il “fiore dell’inverno” in una sagra giunta alla sue 25esima edizione. Il delizioso ortaggio dalle foglie violacee e dal caratteristico gusto amarognolo, è protagonista di mille ricette e mille abbinamenti sfiziosi, da scoprire negli stand gastronomici. Tra le prelibatezze da scoprire ci sono il risotto al radicchio, lo spezzatino, il radicchio impanato, la pizza, la birra e la grappa al radicchio e, per chiudere in dolcezza, perfino un inconsueto muffin con radicchio e noci. La sagra è anche l’occasione per scoprire la storia e le fasi di lavorazione del Radicchio Igp, dalla semina all'imbiancamento, alla lavorazione fino al confezionamento finale. INFORMAZIONI: www.prolocozerobranco.it

SAGRA DELLA POLENTA E DEL FALLONE – Jenna (Roma) – La cultura contadina laziale propone la festa di Sant’Antonio Favaro e propone la polenta e “fallone”, una specie di pizza realizzata con la farina di granoturco e acqua, cotta sotto al fuoco e farcita con l’erbe pazze”, ossia con le verdure che le donne raccolgono nei campi. La sagra si svolge domenica 14 gennaio e prevede, dopo la tradizionale benedizione degli animali e alcune dimostrazioni a tema gastronomico.

FIERA DI SANT'ANTONIO ABATE E SAGRA DELLA PORCHETTA - Sant'Antonio Abate (Napoli) – Quale miglior luogo per celebrare Sant’Antonio Abate se non il paese che porta direttamente il suo nome? Il paese celebra l'antico spirito del commercio, lo scambio di prodotti e di bestiame, e la carne suina, in particolare la porchetta, in onore del Santo eremita protettore degli animali. La festa si svolge da sabato 13 a domenica 21 gennaio, tra riti religiosi e la rivisitazione della fiera degli animali che storicamente si svolgeva il 17 gennaio e che ora è ospitata nel grande spazio espositivo della Fiera. In concomitanza con la fiera, come vuole la tradizione, si svolge anche la 38a edizione della Sagra della Porchetta, in cui degustare i migliori prodotti derivati dalla lavorazione della carne suina. Ci sono anche spettacoli, concerti di musica popolare e attività culturali L’ingresso è gratuito. Informazioni sulla pagina Facebook dedicata.

ALTRO SU MSN: 

Risotto con barbabietola e… L'olio calabrese eccellenza nel mondo  (Rai Play)

Riproduci nuovamente video

Sponsorizzato: WINDOWS 10: più Facile, più Semplice, più Veloce. Aggiorna ora il tuo computer e rivoluziona il tuo modo di connetterti >>

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon