Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Hurgada, relax settembrino sul Mar Rosso

Logo Turismo.it Turismo.it 18/09/2018 F. G.

COME ARRIVARE La maggior parte dei visitatori arrivano in aereo direttamente all’aeroporto internazionale di Hurgada, che si trova a pochi chilometri a sud del centro. Tra le compagnie aeree che servono l’aeroporto ci sono EgyptAir, figurano British Airways, Condor, EasyJet, Finnair, TUIfly e UTair Aviation.

Leggi anche: Egitto, scoperta una statua di Osiride 

COSA VEDERE Presso Dahar si può visitare l’interessante bazar ma, ovviamente, si va ad Hurgada per il mare ricco di coralli, isolotti e pesci dai colori sgargianti. Di fronte alla cittadina si trova il Parco Nazionale dell’Isola di Giftun, le splendide isole di Abu Ramada, Magawish e Monkar. Altre isole che formano un arcipelago meraviglioso sono quelle della zona di El Gouna, un complesso alberghiero che di fatto viene considerato quasi come una città a parte, pur senza radici storiche in un precedente insediamento egiziano. Verso sud la costa è perfetta per snorkelling, come la Baia di Hasheesh, dove si trova il sito di immersioni di Ras Disha e, ancora più a sud, quello di Makadi Bay fino alle zone più sperdute, quelle di Soma Bay e Sharm el Naga. Tra le escursioni da non perdere ci sono quelle ai monasteri di Sant’Antonio e San Paolo, che distano un paio d’ore di autobus. Incastonati perfettamente in affascinanti ambienti desertici sono i siti del Mons Claudianus e del Mons Porphyrtytes. 

Hurgada © iStockphoto Hurgada

Se preferite una meta più tradizionale, sempre per godere le meraviglie del Mar Rosso, potete puntare su Sharm El Sheikh: qui i suggerimenti di Consigli.it su dove soggiornare 

DA SAPERE La città è suddivisa in tra quartieri distinti: la zona più antica è Downton, ovvero El Dahar, quella più moderna è conosciuta con il nome di Sekalla ed ospita una serie di hotel di categoria intermedia e il quartiere più recente si chiama con il nome di El Korra Road.

COSA COMPRARE Si possono trovare diversi souvenir come oggetti di gioielleria, soprattutto in oro, e prodotti di cuoio. El Dahar ospita i migliori mercatino di artigianato locale, mentre nella zona del porto è possibile fare affari nelle strutture moderne della zona del porto. 

CURIOSITA’ Un viaggio in Hurgada, consente di fare escursioni molto diverse tra di loro. Si possono ammirare i fondali marini e la barriera corallina a bordo di esclusive barche con il fondale di vetro. Ma si può anche provare l’esperienza di esplorare il mare fino a 22 metri di profondità grazie ad un sottomarino.

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Turismo.it

image beaconimage beaconimage beacon