Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

I consigli per festeggiare il Capodanno in Olanda

Logo Easyviaggio Easyviaggio 08/11/2018 Redazione Easyviaggio
Iniziamo dalla regina indiscussa, Amsterdam. Fare festa ad Amsterdam non è un problema durante l'anno, figuriamoci a Capodanno! Intanto, non stupitevi di trovare molti ristoranti chiusi la sera del 31, perchè dovete sapere che la maggior parte degli olandesi, prima di riversarsi in strada per la mezzanotte, ama trascorrere la serata a casa, in famiglia. Sulla loro tavola non mancheranno le deliziose "oliebolle" e "appelflappen" (ciambelle con lo zucchero e frittelle di mele) e ovviamente lo spumante per brindare! © ©Natala Standreat/123RF Iniziamo dalla regina indiscussa, Amsterdam. Fare festa ad Amsterdam non è un problema durante l'anno, figuriamoci a Capodanno! Intanto, non stupitevi di trovare molti ristoranti chiusi la sera del 31, perchè dovete sapere che la maggior parte degli olandesi, prima di riversarsi in strada per la mezzanotte, ama trascorrere la serata a casa, in famiglia. Sulla loro tavola non mancheranno le deliziose "oliebolle" e "appelflappen" (ciambelle con lo zucchero e frittelle di mele) e ovviamente lo spumante per brindare!

Decidiamo di cominciare da una delle mete favorite dagli italiani: l'Olanda. I freddolosi staranno già storcendo il naso, ma non potete non ammettere che città come Rotterdam e Amsterdam creano un'atmosfera magica anche con qualche grado in meno. Gli amanti dei Paesi Bassi sanno quali paesaggi suggestivi e quante iniziative propone questo fantastico paese, quindi, infilate sciarpa cappello e guanti e tenetevi pronti a partire!

La cosa bella è che dopo la mezzanotte, i locali riaprono e accolgono locali e turisti! Per le stradine caratteristiche di Amsterdam si susseguono eventi a non finire con annesse bancarelle dei Mercatini e non spaventatevi se i bambini suonano qualche pentola per strada, è tradizione. In Piazza Dam verrete travolti dagli stand enogastronomici e dalla birra, tutto questo mentre distrattamente assisterete al concerto di fine anno, accompagnato dai fuochi d'artificio.

-Nieuwmarkt, il quartiere cinese di Amsterdam dove avviene il consueto spettacolo pirotecnico che illumina la città!

-Oosterdok, la zona est della Stazione Cantrale, famosa anch'essa per lo spettacolo pirotecnico e per essere la zona ideale dove i giovani ( e non) possono scatenarsi a ritmo di musica grazie alla presenza di famosi DJ.

-Leidseplein e Rembrandtplein, piazze gremite di stand e ogni sorta di intrattenimento, oltre che la pista di pattinaggio.

Per chi non vuole rinunciare alla visita di Amsterdam ma soffre troppo il freddo, ci saranno serate a tema organizzate dai club più esclusivi della città.

I mezzi di trasporto si fermeranno alle ore 20:00 del 31 Dicembre, alcune linee riprenderanno l'attività intorno all'1:00 di notte, ma per sicurezza vi consigliamo di dare un'occhiata a questi hotel, non troppo distanti dal centro.

Ad Amsterdam ci siete già stati? Niente paura, Rotterdam è una valida alternativa! Se non ci siete ancora stati, sappiate che quest'anno Rotterdam ha inaugurato la Floating Farm. Si tratta di una fattoria sull'acqua collocata nel porto, completamente autosufficiente, sostenibile e che si approccia in modo innovativo al problema della mancanza di spazio sulla terraferma. Naturalmente sarà possibile visitarla e ci sarà uno spazio dedicato all'educazione e al valore dell'agricoltura. Questo e molto altro potrete fare durante il vostro soggiorno per la notte di San Silvestro!

Allo scoccare della mezzanotte del 31, i fuochi d'artificio più belli d'Olanda illumineranno il cielo spiccando il volo dal ponte Erasmus. La vista più bella è garantita dalla promenade Boompjeskade lungo il fiume. Come ogni anno, anche per questo Capodanno lo spettacolo pirotecnico più imponente dei Paesi Bassi si tiene nella città di Rotterdam; dalle 22:30 si organizzano intrattenimenti vari nell'attesa della mezzanotte. Quello musicale è particolarmente amato: si ascoltano le più belle canzoni del 2018 mentre si vedono sfilare numerose barche illuminate lungo il fiume Mosa. E poi non dimenticate gli eventi musicali e spettacoli nei vari club più esclusivi!

Prenotate ora il vostro hotel!

Come da tradizione, indossando un indumento di colore (categoricamente) arancione, ci si tuffa a Scheveningen, la spiaggia de l'Aia!

La mattina del 1° gennaio in più di 200 località in tutto il paese si inizia l'anno nuovo con un tuffo nell'acqua gelida del mare o di un lago. Il tuffo più importante si tiene sulla spiaggia di Scheveningen, la spiaggia de l'Aia, dove ogni anno si tuffano in mare circa 10.000 intrepidi partecipanti. La tradizione vuole che il 1° gennaio alle ore 12.00 ci si incontri al molo della spiaggia di Scheveningen per assistere (e non solo!) al tuffo del primo dell'anno.

Le iscrizioni iniziano in spiaggia alle 10.30: si raccomanda di arrivare in tempo visto che possono partecipare all'evento al massimo 10.000 persone. Per riscaldare i coraggiosi dopo il tuffo viene offerta loro la tradizionale zuppa di piselli "erwtensoep".

Per festeggiare il nuovo anno con stile a due passi dalla meravigliosa spiaggia di Scheveningen è possibile alloggiare nello storico "Grand Hotel Amrâth Kurhaus". Il posto ideale per passare una serata indimenticabile con cena di gala nel grande salone da ballo Kurzaal o godersi l'aria di mare sul molo di Scheveningen Pier, da cui si possono ammirare i bellissimi fuochi d'artificio a mezzanotte.

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Easyviaggio

image beaconimage beaconimage beacon