Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Isole Lofoten, il paradiso della Norvegia

Logo Viaggiamo Viaggiamo 15/04/2018 Alice Sacchi
Isole Lofoten, il paradiso della Norvegia © Pixabay Isole Lofoten, il paradiso della Norvegia

La Norvegia è un luogo pieno di posti da vedere e di piccole isolette nonché arcipelaghi da esplorare. Uno tra questi ultimi è formato dalle Isole Lofoten. Esso si propaga tra le Troms e Nordland. Le isole in questione non sono per nulla piccole e disabitate, annoverano tra i cittadini circa 24.000 persone. Scopriamo come raggiungerle, che tempo fa e il clima di queste meravigliose e spettacolari isole.

lofoten © Pixabay lofoten

Isole Lofoten

Come detto poco fa le Isole Lofoten si trovano nella parte nord della Norvegia. In questa parte del territorio norvegese infatti sono molto presenti arcipelaghi tra cui quello di cui fanno parte le isole in questione. Offrono moltissime possibilità, sono innumerevoli le cose da vedere e le attività da fare. La natura gioca un ruolo fondamentale, così come la sensazione di libertà e di silenzio che pervade ogni singolo angolo di questo posto al limite del paradisiaco, anzi del polo nord! In seguito troverete tutte le informazioni utili che dovrete sapere se avete in mente di programmare un viaggio qui.

Una caratteristica di questo luogo è rappresentata dalla cura e dai colori vivaci con cui sono realizzate le case. L’abitazione tipica è una casetta indipendente fatta di legno ma dotata al suo interno di ogni genere di comfort. Il colore predominante dell’intonaco esteriore è il rosso.

Isole Lofoten, il paradiso della Norvegia

Dove si trovano

Essi si trovano nell’arcipelago a Nord della Norvegia. Sono situate oltre il circolo polare artico. Non disperate, il clima non è così rigido come si pensa, ne parleremo in seguito nell’articolo. Ci è permesso visitarle e raggiungerle facilmente grazie a delle opere che sono state costruite. Molti tunnel e l’edificazione della E10 hanno permesso il facile approdo all’arcipelago. Senza di questi l’accesso all’arcipelago sarebbe stato circoscritto solo all’aereo o alla nave. In questo modo si può giungere a destinazione sia tramite automobile che tramite autobus oppure con il treno. La regione in cui sono situate queste isole lascia senza parole. Moltissima è la natura e la bellezza di tutto ciò che vi circonda una volta che sarete lì.

Come arrivare

Ci sono molteplici modi per raggiungere le isole Lofoten. Si può tranquillamente prendere un volo diretto ad Oslo. Una volta atterrati qui si dovrà ovviamente cambiare volo. Scordatevi aerei di linea, ad aspettarvi ci sarà un piccolo aereo. La direzione del volo sarà Bodo, per raggiungere questa destinazione da Oslo sarà di circa un’ora e mezza.

Si può utilizzare anche l’auto per arrivare a destinazione. Ci sono dei collegamenti gratuiti tra la terra ferma e l’arcipelago. Potrete usufruirne ogni volta che volete, basterà rispettare gli orari in cui è attivo. Se l’auto vi sembra un metodo troppo faticoso, è possibile prendere dei treni per arrivare. Ci sono collegamenti che partono sia Stoccolma che Kiruna. Il viaggio in treno sarà abbastanza lungo, durante il tragitto potrete guardare il magnifico paesaggio in cui siete immersi.

Cosa vedere

L’attrazione principale del territorio è certamente costituito dalla natura. Ciò che colpisce non appena atterrati sull’isola è la magnificenza della natura e dei suoi colori. Si possono osservare molte specie di animali nel loro stato brado. Non sarà difficile vedere renne vagare per le isole. Ma la vera regina di questa isole è la balena. Se siete fortunati avrete la possibilità di poter vedere apparire dall’acqua un capodoglio oppure delle balene. Nella stagione adatta infatti esse sbucano dalle onde con frequenza. Ci sono delle vere e proprie agenzie che organizzano dei tour in barca per andare alla loro ricerca. Tra le tante cose che si possono vedere citiamo le molte città che questo arcipelago offre.

Uno dei motivi principali per cui vorrete andarci è certamente il sole di mezzanotte. Durante l’inverno questi luoghi vivono quasi sempre nell’ombra. Ma nelle ore giuste potrete osservare dei colori bellissimi apparire in cielo. Si può anche assistere al magnifico evento del sole di mezzanotte. La sua comparsa, anzi, il suo mancato tramonto dura dal 28 Maggio al 14 di Luglio. Ne vale davvero la pena.

Ci sono anche molte città che si possono visitare nelle Isole Lofoten. Ricordatevi che le isole hanno un totale di circa 24.000 abitanti e quindi le città sono parecchi e tutte diverse. Una delle principali è certamente Flakstad, è un comune che comprende sia l’isola di Flakstad e Moskenes. Se volete sciare dovrete andare nella regione di Vestvagoy. Qui infatti si scia molto, questo sport per ovvi motivi è molto apprezzato e praticato nel paese.

Isole Lofoten clima

lofoten © Pixabay lofoten

Uno dei settori più floridi del territorio delle isole Lofoten è sicuramente il turismo. Purtroppo non per tutto l’anno si può visitarle e farne un bel giro in modo da esplorare tutto. Ma qual è la stagione migliore in cui andarci? Ciò dipende molto da che cosa volete vedere e quali sono le vostre idee di viaggio. Il clima in generale è più mite di ciò cui si è soliti pensare. Ci sono delle correnti calde nel mare che fanno si il luogo sia più caldo rispetto ad ambienti alla stessa latitudine. La regione può essere soggetta a venti nella stagione autunnale e invernale. Molto presente anche la nebbia.

Isole Lofoten, il paradiso della Norvegia

La primavera e l’estate sono i mesi in cui le isole sono più godibili. Le temperature tendono ad essere miti e non ci sono piogge, esso sono maggiormente presenti nel mese di Ottobre. Proprio nel periodo estivo si può ammirare il sole di mezzanotte. Invece per poter osservare l’aurora boreale dovrete cambiare stagione e recarvi qui di inverno. Nei mesi di luglio e agosto le temperature sono abbastanza alte se si considera che a pochi passi c’è il polo nord. In questi mesi si registrano temperature di circa 15 gradi. A Febbraio invece la temperatura raggiunge la minima annuale di -2 gradi.

Economia alle Isole Lofoten

Uno tra i settori che coinvolge di più l’economia del paese è il turismo. Per quanto possa essere sviluppato non può dare da mangiare a tutti e 24.000 i cittadini delle isole Lofoten. Un altro settore molto forte riguarda la caccia e la pesca. Sono molte le varietà di pesci che si possono pescare nei mari del Nord. In particolare è molto pregiato lo stoccafisso. Le persone che abitano in questi posti fanno dello stoccafisso le loro ragioni di vita. In tutte le città si possono osservare moltissimi tralicci di legno in cui sono appesi migliaia di stoccafissi che andranno sulle tavole dei consumatori di tutto il mondo. Insieme allo stoccafisso è presente anche il merluzzo, altra specie molto prelibata.

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Viaggiamo

image beaconimage beaconimage beacon