Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Scozia, la tomba di un vichingo "speciale"

Logo Turismo.it Turismo.it 14/02/2017 salvo cagnazzo

PERCHE' SE NE PARLA

Scoperta nella Swordle Bay, in Scozia, una tomba per “un guerriero di alto rango”. Questa, risalente a circa mille anni fa, comprende anche una serie di offerte funerarie, tra cui una grossa spada, un’ascia, una lancia e uno scudo. Questi manufatti provenivano da diversi paesi: Scandinavia, Scozia e Irlanda. "Le scoperte suggeriscono un collegamento tra la Scandinavia e l’Irlanda, oltre dare informazioni sulla dieta del defunto e sui collegamenti con la Swordle Bay", spiega il ricercatore Oliver Harris, professore associato all’Università di Leicester.

Orkney Maeshowe © iStock Orkney Maeshowe

PERCHE' ANDARCI

Le isole Orcadi sono un arcipelago delle Isole del Nord della Scozia, al largo della costa settentrionale della Gran Bretagna. Queste comprendono circa 70 isole, di cui 20 abitate. Queste da sempre affascinano i visitatori grazie ai complessi di dolmen e alle tombe  presenti sul territorio. Le prove della presenza vichinga vanno dagli insediamenti presso il Brough of Birsay alle iscrizioni runiche a Maeshowe

DA NON PERDERE

Nella città di Edimburgo c'è il National Museum of Scotland. Qui potrete approfondire i vari periodi storici della Scozia attraverso reperti archeologici di grande valore come il tesoro di Trappain o gli scacchi vichinghi di Lewiss. Tra le sezioni, ce n'è anche una dedicata ai costumi locali, alla storia militare, al volo e alla vita rurale. Un'altra sezione è dedicata alle esposizioni temporanee di arte, archeologia e storia.

PERCHE' NON ANDARCI

Vacanza adatta a chi ama emozionarsi con i piccoli grandi doni della natura, per chi ha voglia di ritrovare se stesso e per chi ha bisogno di staccare dal caos quotidiano. Per tutti gli altri, meglio cercare altrove.

COSA NON COMPRARE

Tra i souvenir locali troverete dei bastoni il legno, gioielli celtici, maglioni in lana scozzese e borse: niente di particolare, ma decisamente meglio di quelle orrende pantofole che troverete troppo spesso nei negozi di gadgetistica.

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Turismo.it

image beaconimage beaconimage beacon