Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Viaggio negli USA: tutti i tipi di visto che possono essere richiesti

Logo Viaggiamo Viaggiamo 08/11/2018 Sabrina Rossi
visto usa © Fornito da Nextone Media Limited visto usa

Gli Stati Uniti sono da sempre una delle mete più ambite da cittadini provenienti da qualsiasi parte del mondo. I motivi del viaggio possono essere i più svariati: turistici, lavorativi, di studio o c’è chi addirittura prospetta di trasferirsi definitivamente negli States. Qualunque sia il motivo del viaggio è necessario prima munirsi del relativo visto, necessario per l’Ingresso e la permanenza nel territorio statunitense. Inoltre, occorre precisare che a seconda della ragione del viaggio bisognerà chiedere un visto differente. Analizziamo ora i vari visti per gli USA soffermandoci in maniera più dettagliata su quello turistico.

Stati Uniti: i differenti tipi di visto

Per capire che tipo di visto richiedere la prima domanda che occorre porsi è: qual’è la ragione del viaggio? Il tipo di risposta a questa domanda è determinante nella scelta del visto da richiedere. Gli Stati Uniti prevedono un elenco dettagliato di visti a seconda del motivo dell’ingresso e prima di analizzarli tutti è opportuno fare una distinzione tra due principali categorie: visti per immigrati e visti per non immigrati.

I visti per immigrati vengono richiesti da coloro che hanno intenzione di stabilirsi definitivamente negli Stati Uniti e prevedono tempi di rilascio abbastanza lunghi. L’istanza per il rilascio di questo visto può avvenire solo in due casi ossia se si è sposati o si hanno rapporti familiari con un residente o cittadino americano oppure se si svolge un’attività lavorativa in specifiche categorie indicate.

I visti per non immigrati sono più semplici da ottenere e possono essere richiesti da tutti coloro che hanno intenzione di permanere negli States per periodi limitati e per ragioni di studio, lavoro temporaneo, affari, cure mediche, turismo, ecc…

Tra i visti per non immigrati rientrano:

- visto d’affari o visto turistico, rispettivamente B1 e B2, che analizzeremo dettagliatamente nel paragrafo seguente insieme al visto Esta;

- visto per motivi di studio (F1, J1, M1);

- visto per giornalisti (I);

- visto per religiosi (R).

Visti turistici per gli Usa: Visa B1, Visa B2 e visto esta

I visti che possono essere richiesti per motivi turistici sono tre, rispettivamente il B1, B2 e il visto Esta. Cerchiano di capire ora quando e perché è possibile richiedere uno di questi tre visti. Il Visa B1 può essere richiesto da tutti coloro che fanno ingresso all’interno del territorio statunitense per motivi lavorativi o meglio per partecipare a meeting, congressi, riunioni, eventi o concludere contratti. Questo visto consente di permanere negli Usa per un certo periodo di tempo che va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 1 anno e per poterlo richiedere è necessario dimostrare le ragioni lavorative per le quali viene richiesto ma, una volta ottenuto, offre anche l’opportunità di visitare gli Stati Uniti e quindi essere sfruttato per motivi turistici. Se invece si ha intenzione di entrare negli Usa solo ed esclusivamente per motivi turistici occorre invece richiedere il Visa B2 che è il classico visto turistico che permette di visitare gli States e fare visita ad amici o parenti mentre non da l’opportunità, durante il periodo di permanenza nel territorio statunitense, di studiare o di svolgere attività lavorativa. Viene rilasciato per periodi di tempo che variano a seconda delle applicazioni. Un ottima alternativa ad entrambi i Visa, per i cittadini degli Stati facenti parte del Visa Waiver Program tra cui l’italia, è il visto Esta. Questo sistema elettronico di autorizzazione al viaggio ha una validità di due anni e permette di entrare e permanere nel territorio statunitense per un periodo massimo di novanta giorni. È possibile richiedere il visto Esta online tramite Visto-Usa.it

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Viaggiamo

image beaconimage beaconimage beacon