Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

World Cleanup Day, in 20 parchi italiani arriva 'Puliamo il tuo parco!'

Logo Adnkronos Adnkronos 5 giorni fa Adnkronos
© Fornito da Adnkronos

Il 19 settembre, nel giorno del World Cleanup Day, arriva nei parchi italiani “Puliamo il tuo parco!”, la campagna green di Vallelata e Legambiente che chiama a raccolta i cittadini di tutte le regioni per una grande giornata di pulizia dei parchi più amati e votati dai consumatori.  

Grazie al concorso sul sito di Vallelata che ha visto votare oltre 25mila persone sono stati selezionati 20 parchi, uno per ogni regione d’Italia, che verranno ripuliti da tutti i volontari il 19 settembre in occasione del World Cleanup Day, iniziativa sociale globale che si pone l’obiettivo di combattere il problema globale dell'inquinamento da rifiuti. 

“Siamo molto soddisfatti del numero di persone che ha partecipato al concorso 'Puliamo il tuo parco!' voluto da Vallelata per ricordare l’importanza del verde nelle nostre città. Abbiamo già ottenuto 25mila voti, a dimostrazione che si tratta di un tema molto sentito dagli italiani, ancora di più dopo i mesi di lockdown – dichiara Mauro Frantellizzi, direttore Marketing Galbani Cheese – Oggi invitiamo tutti a unirsi a Valletata e Legambiente per una grande giornata di volontariato, un momento di impegno civico per godere al meglio dei nostri parchi del cuore”. 

La campagna “Puliamo il tuo parco!”, sviluppata in collaborazione con Legambiente, rientra nel più ampio progetto “Puliamo il Mondo”, l’iniziativa di volontariato ambientale che coinvolge le persone per la pulitura di parchi, piazze, spiagge e fiumi del mondo. E proprio in occasione dell’appuntamento di quest’anno, il 26 settembre i dipendenti del Gruppo Lactalis Italia si dedicheranno a una giornata di volontariato aziendale donando il loro tempo per la pulitura del Parco Paolo Pini di Milano. 

“Migliorare l'ambiente, dalle aree verdi, ai quartieri o le strade in cui viviamo, fino ai parchi e le aree naturali deve essere un impegno di ciascuno di noi. – dichiara Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente – Per questo ogni anno con Puliamo il Mondo diamo la possibilità a ciascuno di essere protagonista. Nell'edizione 2020, grazie alla collaborazione con Vallelata, la partecipazione è iniziata ancora prima con un concorso che ha selezionato 20 parchi in tutta Italia dove si svolgeranno iniziative di pulizia, per ripristinare fruibilità e bellezza in quei luoghi e chiedere alle amministrazioni di aiutarci a mantenerle nel tempo”. 

È possibile scegliere quale parco pulire insieme a Vallelata e iscriversi alla giornata di volontariato sul sito puliamoiltuoparco.vallelata.it/.  

Ecco l’elenco dei 20 parchi vincitori: Pineta D’Annunziana (Abruzzo, Pescara), Villa Comunale a Marconia di Pisticci (Basilicata), Piazza Sant'Elia a Palmi (Calabria), Villa Comunale di Napoli (Campania), Parco dell'Arboreto (Bologna, Emilia Romagna), Parco Isonzo di Campagnuzza (Friuli Venezia Giulia, Gorizia), Parco di Monte Mario a Roma (Lazio), Parco Peralto Righi a Genova (Liguria), Parco Sempione a Milano (Lombardia), Riserva Naturale Abbadia di Fiastra (Marche, Tolentino e Urbisaglia), Villa de Capoa (Molise, Campobasso), Parco del Sangone a Beinasco (Piemonte), Giardini "Baden Powell" a Barletta (Puglia), Pineta di Marceddì a Terralba (Sardegna), Riserva naturale speciale Lago di Pergusa (Sicilia, Enna fraz. Villaggio Pergusa), Parco monumentale delle Cascine a Firenze (Toscana), Zona lungo Fersina sopra Ponte Alto a Trento (Trentino Alto Adige), Parco di S. Aree verdi quartiere Ferrovieri di Vicenza (Veneto).  

Questa funzionalità non è supportata dalla versione del browser in uso. Ti consigliamo di installare la versione più recente di Internet Explorer per usare la funzionalità.
Scegli tu!
Scegli tu!

More From Adnkronos

image beaconimage beaconimage beacon