Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Atleta tenta una maratona a -50 gradi: rischia amputazione di mani e piedi - 21/02/2018

Roberto Zanda, detto 'Massiccione', è ora ricoverato all'ospedale di Aosta. L'atleta cagliaritano rischia di perdere mani e piedi a seguito del congelamento di quarto grado di mani e piedi avvenuto mentre in Canada partecipava alla Yukon Artic Ultra, la maratona in solitaria sulla neve dove il termometro scende anche a -50 gradi.
image beaconimage beaconimage beacon