Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Canadese linciato dalla folla in Perù

Un canadese che studiava gli allucinogeni nella foresta pluviale amazzonica è stato linciato in Perù da una folla inferocita che lo ha accusato di aver ucciso una sciamana. Sebastian Woodroffe, 41 anni, era uno dei pazienti di Olivia Arevalo Lomas, 81 anni, trovata morta nella sua casa giovedì scorso: la donna, faceva parte di una tribù nel villaggio di Victoria Gracia, nel nord-est del Perù, è stata freddata da due colpi di arma da fuoco. Sabato la polizia ha dissotterrato il corpo dell'uomo da un fosso che era stato scavato nella foresta. Il governo di Lima ha assicurato che ci sarà un'ichiesta.
image beaconimage beaconimage beacon