Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Caos in Libia, l'Eni dichiara: "Dalla Libia il 10% del gas naturale" - 16/04/2019

Porta a porta-L'offensiva del generale Khalifa Belqasim Haftar per la conquista di Tripoli non ha finora compromesso alcun impianto relativo al petrolio e al gas che l'Italia importa attraverso il Greenstream, il gasdotto più lungo del Mediterraneo che si snoda per 520 km e collega la stazione di compressione di Mellitah ed il terminale di ricevimento del gas di Gela. Una situazione instabile, che se dovesse precipitare potrebbe coinvolgere gli interessi dell'Eni, la compagnia petrolifera italiana presente in Libia detentrice del 75% delle quote del gasdotto.

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RaiPlay

Altro da RaiPlay

image beaconimage beaconimage beacon