Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Collovati: «Io maschilista? Proprio no, sono vicino alle battaglie delle donne. Ma non parlino di tattica...» Video

Signor Collovati ma come le è venuto in mente di dire una frase così? La domanda al telefono coglie un po’ spiazzato Fulvio Collovati, ex calciatore, vincitore di uno scudetto con il Milan nel 1979, e soprattutto campione del mondo con la nazionale di Bearzot nel 1982. Ha avuto un’uscita un po’ infelice domenica pomeriggio in tv, durante il programma «Quelli che il calcio» in cui lui è un ospite fisso e sempre equilibrato. Stavolta invece la sua risposta alla moglie di Federico Peluso, che era in collegamento da Empoli, ha lasciato tutti di stucco: «Quando sento una donna, anche le mogli dei calciatori, parlare di tattica mi si rivolta lo stomaco». Gelo in studio, poi il tentativo di buttarla sul ridere, infine una specie di rivolta al femminile per la frase sessista. Il giorno dopo il «fattaccio» le orecchie fischiano a Collovati accusato sui social di sessismo, maschilismo e chi più ne ha più ne metta.«Ma perché scusi, non vedo cosa ci sia di male nelle mie parole, non mi pare di aver sminuito nessuno - prova a difendersi il 61enne opinionista - Ho solo parlato di tattica. Faccio fatica a comprenderla anch’io a volte. Non sono affatto maschilista, anzi sono vicino alle donne per tante battaglie importanti»

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da Corriere Tv

image beaconimage beaconimage beacon