Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Commemorazione D'Antona, Landini: "Persona che ha lasciato un segno indelebile"

Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, è intervenuto in occasione della commemorazione per i venti anni dall'uccisione del giurista e docente Massimo D’Antona. Per questa ricorrenza, l’Aula XIII del dipartimento di Scienze politiche dell’università La Sapienza di Roma è stata intitolata a D'Antona. "Questo atto è significativo del fatto che siamo di fronte non solo ad una ricorrenza ma ad una persona che ha lasciato un segno indelebile nella storia del nostro paese" ha detto Landini di fronte alla targa commemorativa di D'Antona."Siamo qui anche per ricordare - ha aggiunto Landini - il ruolo fondamentale e decisivo che il movimento sindacale ha dato alla lotta del terrorismo. Quel terrorismo balordo - conclude Landini - che ha portato via a noi il contributo prezioso di Massimo D'Antona".

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RepubblicaTV

Altro da RepubblicaTV

image beaconimage beaconimage beacon