Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus, da Kobane all'Australia: la solidarietà curda all'Italia sulle note di 'Bella Ciao'

Sono centinaia i messaggi sui social inviati dai curdi di tutto il mondo per sostenere il nostro paese nella crisi legata al coronavirus. Video e fotografie, dal Rojava fino a tanti paesi europei, che ritraggono curdi con cartelli e bandiere italiane intenti a cantare Bella Ciao o semplicemente a dimostrare la loro solidarietà. Particolarmente significativi gli scatti dei bambini pubblicati sulla pagina Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus dal campo profughi di Shehba, in Siria.(video di Andrea Lattanzi)

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RepubblicaTV

Altro da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon