Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Vuoi tornare in forma? Guarda la dieta dell’età

Idratare la pelle in spiaggia? Prova l’acqua termale

L'acqua termale è fonte di benessere per la nostra pelle. I suoi principi attivi, cioè i minerali e gli oligoelementi, vengono assorbiti dall'epidermide ed esercitano un'azione altamente idratante, lenitiva (specialmente sulla cute sensibile) e riparatrice, che è fondamentale nella strategia di prevenzione dell'inaridimento e dell'invecchiamento cutaneo. I benefici dell'acqua termale La cosmesi termale si sta affermando sempre più grazie ai numerosi effetti benefici di questo tipo di acque sulla pelle di viso e corpo. In particolare, creme, tonici e spray realizzati con questa formulazione stimolano la microcircolazione, impediscono la disidratazione, preservano l'equilibrio delle cellule, riparano la barriera cutanea e garantiscono una buona protezione. Quando utilizzarla L'acqua termale può essere utilizzata tutto l'anno come semplice idratante, prima del make-up mattutino o della beauty routine serale, come lenitivo, in seguito a un'attività sportiva o a un'eccessiva sudorazione, come rinfrescante (in questo caso, sono comodissime quelle in spray) o per dare sollievo alla pelle, magari dopo l'esposizione ai raggi solari o una depilazione. TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE Pulizia del viso: i migliori scrub, cerottini, dispositivi e creme idratanti Il sonno ti fa bella: le creme e gli oli che rigenerano la pelle Giornata dell’Acqua: i 10 segnali che non bevi abbastanza Quanta acqua bisogna bere al giorno?
image beaconimage beaconimage beacon