Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il prigioniero turco: «Le autorità di Ankara hanno sempre aiutato le attività di Isis in Siria»

Il prigioniero turco: «Le autorità di Ankara hanno sempre aiutato le attività di Isis in Siria»Parlano due prigionieri del «Centro dell’Antiterrorismo» nella base principale della intelligence curda a Derik, sulla strada tra Qamishli e il confine iracheno
image beaconimage beaconimage beacon