Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ingroia: "A Parigi non ero ubriaco. Io vittima della disinformazione come Assange"

"Siamo qui per smentire le false notizie che sono state date sul mio conto. Uno dei problemi maggiori del nostro Paese è quello della disinformazione". A parlare, in un video postato su Facebook, seduto accanto alla moglie, è Antonio Ingroia, l'ex pm di Palermo che venerdì sera non ha potuto prendere l'aereo Air France per un presunto "stato di ebbrezza", che però adesso l'ex magistrato smentisce. "Io mi sono sempre battuto contro le false notizie e per la libertà di Julian Assange - dice Ingroia - E' ancora arrestato, è accusato in nome di una pretesa sicurezza dell'informazione, mentre lui ha smascherato le menzogne del sistema". "Nel mio piccolo anch'io sono stato vittima dell'uso pretestuoso della sicurezza per false informazioni e false notizie - dice Ingroia - quello che è successo è stato un banale litigio su un aereo. Il comandante dell'equipaggio di Air France ha detto che costituivo un pericolo per la sicurezza proprio come per Assange, così sono stato cacciato via", dice. L'ARTICOLO - La versione di Ingroia Video: Facebook / Antonio Ingroia

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RepubblicaTV

Altro da RepubblicaTV

image beaconimage beaconimage beacon