Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ipotesi Trump: armi agli insegnanti per evitare stragi nelle scuole

Il giorno dopo l'incontro alla Casa Bianca tra Donald Trump e una delegazione di sopravvissuti, genitori di vittime e insegnanti del liceo di Parkland dove la scorsa settimana si è consumata l'ennesima strage , il Presidente ha insistito sulla sua convinzione che formare ed armare i professori potrebbe essere una delle soluzioni per evitare questo tipo di tragedie. "Faremo controlli approfonditi sul background di chi compra le armi, lavoreremo per portare il limite di età a 21 anni, renderemo illegali i dispositivi per aumentare la frequenza degli spari e faremo controlli sulla salute mentale di potenziali acquirenti" , ha dichiarato il Capo di Stato durante una riunione a Washington sulla sicurezza nelle scuole. Trump ha inoltre ribadito il proprio sostegno alla National Rifle Association (NRA), la potente lobby americana delle armi, che rifiuta però l'ipotesi del Presidente di alzare il limite di età. Attualmente negli Stati Uniti, già a 18 anni si può comprare un'arma. "Dobbiamo assolutamente fare qualcosa" , ha spiegato il vicepresidente della NRA, Wayne LaPierre . "Ogni giorno i bambini vengono lasciati a scuola, uno dei principali obiettivi di chi vuole compiere un omicidio di massa. Non dovrebbe essere più facile per un pazzo sparare su una scuola, piuttosto che su una banca, una gioielleria o un gala di Hollywood!" Mercoledì, al grido di "Mai più!" un migliaio di studenti e ragazzi avevano marciato a Washington , verso la Casa Bianca, chiedendo controlli più rigidi sulla vendita d'armi.
image beaconimage beaconimage beacon