Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Morricone, il necrologio scritto dal maestro: "Saluto così perché non voglio disturbare"

"Io Ennio Morricone sono morto, lo annuncio così a tutti gli amici che mi sono stati sempre vicino ed anche a quelli un po' lontani che saluto con grande affetto". Comincia così il necrologio scritto dal grande maestro Ennio Morricone per la sua morte, pochi giorni prima di rompersi il femore e che la complicazione della caduta lo portasse alla morte. A leggerlo l'avvocato della famiglia, Giorgio Assumma, fuori dal Campus Biomedico di Roma dove Morricone si è spento. "C'è solo una ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare nessuno". di Camilla Romana Bruno
image beaconimage beaconimage beacon