Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

"Strage" delle parole e deformazione del linguaggio: quali conseguenze?

L'Approdo-Gad Lerner è andato a intervistare Carlo Ossola, critico letterario, filologo, accademico e organizzatore del Dantedí, la giornata commemorativa in nome del Sommo Poeta, per sapere se sia in corso oggi una "demolizione" della lingua italiana e il dilagare del turpiloquio in ambienti, come ad esempio quello politico e quello mediatico, che dovrebbero rimanerne sostanzialmente immuni.
image beaconimage beaconimage beacon