Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Stuprata dal branco a Roma: il racconto sconvolgente - 21/05/2018

La donna 44enne vittima dell'inaudito stupro vicino Roma, non riesce a togliersi di dosso quanto vissuto. "Mi sono lavata e rilavata, sterilizzata, ma quello schifo proprio non se ne va. Ho girato il mondo, viaggiando anche da sola, in Africa, in America, in Olanda, so farmi rispettare dagli uomini, ma questi erano belve", dice. Eppure il vero orrore non era ancora arrivato poiché solo dopo la violenza sarebbero spuntati altri due uomini, ubriachi nonché conoscenti. Da lì a poco sarebbero giunte nuove minacce: "Mo' che voi fa? O ci stai o, guarda, manco mi serve il coltello, ti stritolo con questa mano, e mi ha afferrato per il collo". Chi le tirava le gambe, chi le sfilava una parte del pantalone, ed ancora schiaffi a non finire. "Io ho provato a difendermi", ricorda la donna, "ma loro erano in quattro sopra di me". E mentre andava avanti la violenza proseguivano anche le minacce di morte confermate da alcuni video del capobranco con alcune donne straniere che urlavano e chiedevano pietà.
image beaconimage beaconimage beacon