Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Toronto: dal G7 arriva una condanna unanime per la Russia

I MInistri dei Paesi riuniti al G7 di Toronto condannano la Russia e si dicono pronti ad imporre nuove sanzioni contro Mosca. Al centro delle critiche, la spy-story consumatasi a Londra e le "inaccettabili azioni della Russia in Ucraina". Chrystia Freeland, Ministro degli Esteri canadese, dice: "Condividiamo tutti le profonde preoccupazioni che scaturiscono da un ampio spettro di comportamenti inaccettabili, tra cui l'attacco spregevole al gas nervino nel Regno Unito". I Ministri del G7 hanno concordato inoltre di approfondire la questione, formando un gruppo di lavoro che studi le sfaccettature di quello che è stato defnito il "maligno comportamento" russo. Nel frattempo, il Ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, taccia il G7 come "russo-fobico ". Durante la sua visita in Cina, Lavrov ribadisce la difesa della propria posizione e preannuncia la stesura di nuove contro-sanzioni entro la fine di maggio.
image beaconimage beaconimage beacon