Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Roma, ecco a quanto ammonta la multa per chi si bagna nelle fontane storiche o imbratta il Colosseo

A Roma è entrato in vigore il nuovo Regolamento di Polizia Urbana che punisce severamente chi imbratta monumenti o chi decide di tuffarsi nelle fontane storiche della città. II trasgressore che faccia “un uso scorretto di fontane e fontanelle” potrebbe pagare, se decide di farlo subito, una somma che va dai 160 ai 450 euro, a seconda della gravità della violazione. Le violazioni alle prescrizioni sul decoro di parchi pubblici e aree verdi, sono punibili con pene pecuniarie che, se saldate in tempi rapidi, vanno da 100 a 400 euro. Pagherà non meno di 400 euro, invece, l’eventuale vandalo sorpreso a imbrattare, deturpare o danneggiare beni storici, artistici, monumentali e luoghi di culto. Tempi duri anche per chi bivacca o non ha l’autorizzazione per vendere beni e servizi in luoghi pubblici: le sanzioni amministrative, in misura ridotta, vanno da 250 a 400 euro. Alle sanzioni, da oggi, si affianca anche il Daspo urbano. Foto: Kikapress

Altro da FUNweek

Altro da FUNweek

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon