Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Albania in rivolta - 18/02/2019

Unomattina-Ore di tensione a Tirana, la capitale alabanese, dopo che la maggiore forza di opposizione, il Partito democratico (Pd, centrodestra), ha convocato una protesta per chiedere le dimissioni del premier, Edi Rama, ed elezioni anticipate. I manifestanti hanno ripetutamente tentato di sfondare le porte dell'edificio del governo, ma sono stati respinti dalla polizia albanese che ha usato i gas lacrimogeni e i cannoni d'acqua. Il paese balcanico sembrava aver trovato una stabilità. Una tranquillità apparente? E quali sono le accuse che l'opposizione fa al premier Rama? In studio Andrea Margelletti, Presidente del Ce.Si (Centro Studi Internazionali)

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon