Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Covid, violente proteste nella più grande fabbrica di iPhone della Cina

Si sono registrati gravi discordini nella città"di Zengzhou, nella parte centrale della Cina. La rabbia é"esplosa tra migliaia di operai rinchiusi da settimane per le misure anti-covid all'interno della Foxconn, una fabbrica gigantesca nota come "smartphone city""che impiega circa 200mila dipendenti per la realizzazione di telefoni cellulari, e i vigilantes dell'azienda.
image beaconimage beaconimage beacon