Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Messico: esplosione in raffineria a Veracruz, allarme nube tossica

Una colonna di fumo carica di composti chimici nocivi minaccia gli abitanti di Coatzacoalcos, nello Stato orientale messicano di Veracruz. Una forte esplosione nel complesso petrolchimico Pemex ha già causato almeno 3 morti e 88 feriti, 13 dei quali in gravi condizioni. L’enorme nube di fumo tossico sta creando il panico tra la popolazione, invitata dalle autorità a rimanere in casa. Chiusa anche la strada Coatzacoalcos-Villahermosa. L’esplosione è avvenuta nel complesso petrolchimico statale Pajaritos, uno dei più grandi del Paese centro-americano. La potenza della deflagrazione ha fatto tremare gli edifici e, per precauzione, le scuole resteranno chiuse nelle prossime 24 ore. Ancora incerte le cause dell’incidente, secondo il direttore della compagnia statale José Antonio Gonzalez, “è molto probabile che il bilancio si aggravi ulteriormente”. UPDATE: Pemex blast occured in #Coatzacoalcos, emergency services on scene https://t.co/0HCisSPh0f pic.twitter.com/PaPmBAKZiy— Sputnik (SputnikInt) April 20, 2016 UPDATE: Pemex blast occured in #Coatzacoalcos, emergency services on scene https://t.co/0HCisSPh0f pic.twitter.com/PaPmBAKZiy— Sputnik (SputnikInt) April 20, 2016 Terrible! #Coatzacoalcos pic.twitter.com/9fAXlYorq8— AnaT (@cocotoscano) April 21, 2016

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon